Lunedì 22 Ottobre 2018 | 03:43

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Box office Usa, Halloween vola a esordio

Box office Usa, Halloween vola a esordio

 
ROMA
Da Remi a Mia, family movie francesi

Da Remi a Mia, family movie francesi

 
ROMA
Kursk fra dramma umano e indignazione

Kursk fra dramma umano e indignazione

 
ROMA
Jenkins, l'amore contro il razzismo

Jenkins, l'amore contro il razzismo

 
MILANO
Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

 
Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tour

Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tou...

 
VERONA
Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

 
TORINO
Ghali, racconto fantastico e sociale

Ghali, racconto fantastico e sociale

 
BOLOGNA
Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

 
ROMA
Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA
Redford con la pistola nell'ultimo film

Redford con la pistola nell'ultimo film

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Cotillard madre assente in Angel Face

In sala film al femminile di Vanessa Filho dopo esordio a Cannes

Cotillard madre assente in Angel Face

ROMA, 13 OTT - Opera prima di una regista tanto ambiziosa quanto dotata di uno stile immediatamente riconoscibile, 'Angel Face' di Vanessa Filho è stato uno dei titoli più attesi all'ultimo Festival di Cannes (Un Certain Regard) ed esce il 25 ottobre in sala, distribuito da Sun Film Group. Più del talento della regista, l'attesa era per l'interpretazione del premio Oscar Marion Cotillard che sempre più spesso mette la sua celebrità al servizio di autori emergenti e opere difficili. La regista racconta il rapporto psicologico tra una madre tanto affettiva quanto sconsiderata e una figlia tanto saggia quanto fragile e imprevedibile. In una cittadina francese della Costa vivono in simbiosi Marlene e sua figlia Elli, 8 anni (la giovanissima e convincente Ayline Aksoy-Etaix). La donna cerca in ogni modo di sentirsi madre, ma il richiamo dell'affetto e l'assenza di un uomo (il pare di Elli è scomparso alla nascita della bambina) la portano alla scelta di eclissarsi, inseguendo un nuovo, forse impossibile, amore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400