Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 01:51

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Paolo Conte, cerco la Bologna magra

Paolo Conte, cerco la Bologna magra

 
TORINO
Museo Torino acquista abito Sofia Loren

Museo Torino acquista abito Sofia Loren

 
MILANO
In mostra Milano e gli etruschi

In mostra Milano e gli etruschi

 
MILANO
Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

Sonohra, parte il nostro nuovo inizio

 
POMPEI (NAPOLI)
Reperti etruschi in mostra a Pompei

Reperti etruschi in mostra a Pompei

 
ROMA
Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

Le Vibrazioni, a marzo al Forum Assago

 
ROMA
Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

Martone, in Capri-Revolution c'è l'oggi

 
NAPOLI
Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

Il Mattino, traccia porta a Domenico Starnone per Ferrante

 
BOLOGNA
Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

Da Parigi a Bologna con Liszt e Rossini

 
ROMA
Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

Ramazzotti, 14 nuovi date in Europa

 
ROMA
Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

Sereno Variabile, 40 anni con Bevilacqua

 

CESENA

Da Fiorello a Pelù, tax credit videoclip

Appello al governo lanciato da Imaginaction-Fimi

Da Fiorello a Pelù, tax credit videoclip

CESENA, 13 OTT - Fiorello, Giovanni Allevi, Antonello Venditti, Gianna Nannini, Piero Pelù, Gino Paoli, Red Canzian, Nesli, Federica Carta, Biondo, Emma Muscat: sono i primi artisti ad avere firmato la petizione per "equiparare il videoclip, forma di espressione artistica sempre più diffusa ed importante, agli altri audiovisivi che beneficiano del tax credit". La proposta al governo è stata lanciata da IMAGinACTION, il Festival internazionale dedicato ai videoclip musicali giunto alla seconda edizione e in corso a Cesena, e FIMI. Per lo Stato italiano, infatti, il videoclip, nonostante negli anni sia cresciuto come forma d'arte, non può godere del tax credit. Al pari dei film porno. La questione, ha sottolineato il ceo della FIMI Enzo Mazza, riguarda la legge n. 220 del 14 novembre 2016 sulla "Disciplina del cinema e dell'audiovisivo" che vede i video privati di alcuni vantaggi fiscali in quanto considerati "a carattere promozionale di un artista" (quindi alla stregua di uno spot pubblicitario).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400