Lunedì 22 Ottobre 2018 | 05:05

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Box office Usa, Halloween vola a esordio

Box office Usa, Halloween vola a esordio

 
ROMA
Da Remi a Mia, family movie francesi

Da Remi a Mia, family movie francesi

 
ROMA
Kursk fra dramma umano e indignazione

Kursk fra dramma umano e indignazione

 
ROMA
Jenkins, l'amore contro il razzismo

Jenkins, l'amore contro il razzismo

 
MILANO
Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

 
Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tour

Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tou...

 
VERONA
Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

 
TORINO
Ghali, racconto fantastico e sociale

Ghali, racconto fantastico e sociale

 
BOLOGNA
Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

 
ROMA
Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA
Redford con la pistola nell'ultimo film

Redford con la pistola nell'ultimo film

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Morta Hebe Uhart, maestra racconto breve

Aveva 81 anni, suoi 'Traslochi' e Turismo urbano' di Jaca Book

Morta Hebe Uhart, maestra racconto breve

ROMA, 12 OTT - E' morta a 81 anni Hebe Uhart, considerata una delle più grandi scrittrici argentine contemporanee. Maestra del racconto breve, schiva, ritrosa, per nulla interessata al successo, la Uhart, scomparsa l'11 ottobre, era nata a Moreno, in provincia di Buenos Aires il 2 dicembre nel 1936, da madre di origini italiane, aveva studiato e poi insegnato filosofia e esordito nella narrativa nel 1962 con la raccolta di racconti "Dios, San Pedro y las almas". Ha pubblicato numerosi libri di racconti, principalmente con case editrici indipendenti. Lo comunica la casa editrice Jaca Book. In Italia è stata una delle prime autrici della collana di narrativa internazionale di Jaca Book, "Calabuig", che l'ha fatta conoscere nel nostro Paese con la pubblicazione delle due raccolte, entrambe tradotte dallo spagnolo da Maria Nicola, 'Traslochi' in cui mette in scena, attraverso il trasloco di una famiglia nell'Argentina rurale, incanti e misteri di vite apparentemente piatte e 'Turismo urbano'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400