Lunedì 10 Dicembre 2018 | 12:09

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Papiro Artemidoro falso,reato prescritto

Papiro Artemidoro falso,reato prescritto

 
ROMA
Bohemian Rhapsody ancora al top incassi

Bohemian Rhapsody ancora al top incassi

 
FIRENZE
Castello Sammezzano, esposto per degrado

Castello Sammezzano, esposto per degrado

 
ROMA
Più libri: Camilleri ammalato, annullato evento chiusura

Più libri: Camilleri ammalato, annullato evento chiusura

 
RIMINI
Musica: Gergiev dirige 'Simon Boccanegra' al Galli di Rimini

Musica: Gergiev dirige 'Simon Boccanegra' al Galli di Rimini

 
MILANO
Scala: Sergio Mattarella vede artisti

Scala: Sergio Mattarella vede artisti

 
MILANO
Scala, 5 minuti applausi per Capo Stato

Scala, 5 minuti applausi per Capo Stato

 
ROMA
Michael Dobbs, Ue è lenta e inefficiente

Michael Dobbs, Ue è lenta e inefficiente

 
ROMA
Debutto boom al Sacher per film Moretti

Debutto boom al Sacher per film Moretti

 
MILANO
Scala, vernice e ortaggi contro agenti

Scala, vernice e ortaggi contro agenti

 
LOS ANGELES
Grammy, Kendrick Lamar guida nomination

Grammy, Kendrick Lamar guida nomination

 

FIRENZE

A Firenze mostra artiste prima metà '900

Esposizione incentrata su Leonetta Pieraccini e Fillide Giorgi

A Firenze mostra artiste prima metà '900

FIRENZE, 20 SET - Sono le donne le protagoniste della mostra 'Artiste. Firenze 1900-1950' allestita dal 22 settembre al 18 novembre allo Spazio mostre della Fondazione Cr Firenze (ingresso libero). L'esposizione, promossa in occasione del festival 'L'eredità delle donne' e curata da Lucia Mannini e Chiara Toti, ha per perno le figure di Leonetta Pieraccini e Fillide Giorgi, artiste unite da profonda amicizia e che condivisero anche il destino di legarsi a due intellettuali di forte personalità: Emilio Cecchi e Arrigo Levasti. Allieve di Giovanni Fattori all'inizio del Novecento, si interessarono alle novità artistiche internazionali, dimostrandosi pittrici di grande qualità. In mostra anche dipinti di Flavia Arlotta, Elisabeth Chaplin, Vittoria Morelli, Marisa Mori, Elena Salvaneschi, Adriana Pincherle e sculture di Evelyn Scarampi, tutte artiste coeve, per offrire un saggio della produzione artistica femminile della prima metà del Novecento che ebbe perno a Firenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400