Domenica 21 Ottobre 2018 | 08:07

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

 
ROMA
Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA
Redford con la pistola nell'ultimo film

Redford con la pistola nell'ultimo film

 
ROMA
Animazione racconta khmer rossi e abuso

Animazione racconta khmer rossi e abuso

 
CASTIGLION FIORENTINO (AREZZO)
Pieracconi, finito montaggio ultimo film

Pieracconi, finito montaggio ultimo film

 
TORINO
Premio Bottari Lattes Grinzane a Yu Hua

Premio Bottari Lattes Grinzane a Yu Hua

 
Gabriele Cirilli, 30 anni di carriera con "Mi piace"

Gabriele Cirilli, 30 anni di carriera con "Mi piace"

 
ROMA
Rovazzi, penso a primo film da regista

Rovazzi, penso a primo film da regista

 
ROMA
Huppert, cinema ormai finestra sul mondo

Huppert, cinema ormai finestra sul mondo

 
ROMA
Pompei, nuovo significato scritta

Pompei, nuovo significato scritta

 
ROMA
Cirilli, 30 anni carriera con "Mi piace"

Cirilli, 30 anni carriera con "Mi piace"

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

FIRENZE

A Firenze mostra artiste prima metà '900

Esposizione incentrata su Leonetta Pieraccini e Fillide Giorgi

A Firenze mostra artiste prima metà '900

FIRENZE, 20 SET - Sono le donne le protagoniste della mostra 'Artiste. Firenze 1900-1950' allestita dal 22 settembre al 18 novembre allo Spazio mostre della Fondazione Cr Firenze (ingresso libero). L'esposizione, promossa in occasione del festival 'L'eredità delle donne' e curata da Lucia Mannini e Chiara Toti, ha per perno le figure di Leonetta Pieraccini e Fillide Giorgi, artiste unite da profonda amicizia e che condivisero anche il destino di legarsi a due intellettuali di forte personalità: Emilio Cecchi e Arrigo Levasti. Allieve di Giovanni Fattori all'inizio del Novecento, si interessarono alle novità artistiche internazionali, dimostrandosi pittrici di grande qualità. In mostra anche dipinti di Flavia Arlotta, Elisabeth Chaplin, Vittoria Morelli, Marisa Mori, Elena Salvaneschi, Adriana Pincherle e sculture di Evelyn Scarampi, tutte artiste coeve, per offrire un saggio della produzione artistica femminile della prima metà del Novecento che ebbe perno a Firenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400