Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 03:35

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Bohemian Rapsody anche in Italia karaoke

Bohemian Rapsody anche in Italia karaoke

 
NEW YORK
Remake West Side Story, trovata 'Maria'

Remake West Side Story, trovata 'Maria'

 
ROMA
Indochine, Gloria feat. Asia Argento

Indochine, Gloria feat. Asia Argento

 
TORINO
Salone Libro, marchio a nuova proprietà

Salone Libro, marchio a nuova proprietà

 
ROMA
Fontana a favore di Carone e Dear Jack

Fontana a favore di Carone e Dear Jack

 
ROMA
In sala Don Chisciotte dal Royal Ballet

In sala Don Chisciotte dal Royal Ballet

 
NAPOLI
Pompei, Russo direttrice ad interim

Pompei, Russo direttrice ad interim

 
ROMA
Mathera, una rinascita che si fa futuro

Mathera, una rinascita che si fa futuro

 
ROMA
Musica: 'Africa' dei Toto suonerà in eterno nel deserto

Musica: 'Africa' dei Toto suonerà in eterno nel deserto

 
MILANO
A Milano nel 2018 6,8 mln di visitatori

A Milano nel 2018 6,8 mln di visitatori

 
ROMA
S. Cecilia, Chung dirige Cajkovskij

S. Cecilia, Chung dirige Cajkovskij

 

ROMA

Al via Homo Faber, con Moda-artigianato

Da Chanel a Capucci in galleria curata da Judith Clark

Al via Homo Faber, con Moda-artigianato

ROMA, 14 SET - La gonna in pelle goffrata dello stilista Dai Rees. L'abito in canapa di Dolce e Gabbana, dove la scritta 'fatto a mano' campeggia tra richiami della terra di Sicilia. E poi il Capucci tempestato di sassolini, le impunture a vista di Martin Margiela Artisanal. O materiali 'poveri' come la rafia che diventano parrucca, tra tecniche artigianali come il plissé e manichini realizzati a mano che richiamano i tessuti naturali degli abiti. É Fashion Inside and Out/Nelle trame della moda, una delle 16 mostre-percorsi di Homo Faber. Crafting a more human future, il grande evento culturale dedicato ai mestieri d'arte in Europa, che la Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship porta dal 14 al 30/9 alla Fondazione Cini di Venezia. Firmata dalla guru del fashion curating Judith Clark, la galleria di abiti e accessori racconta ''il rapporto tra la moda, l'exibition making e il mestiere''. Al centro, non lo stilista star, ma la collaborazione con gli artigiani e la mano in grado di trasformare la materia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400