Mercoledì 14 Novembre 2018 | 10:35

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Paolo Conte, 50 anni di Azzurro

Paolo Conte, 50 anni di Azzurro

 
MILANO
Elisa apre Milano Music week

Elisa apre Milano Music week

 
MILANO
Gli eroi super ma realistici di Stan Lee

Gli eroi super ma realistici di Stan Lee

 
PISA
Pisa,arte digitale fa rivivere opere'500

Pisa,arte digitale fa rivivere opere'500

 
ROMA
Nuovo trailer per Roma di Alfonso Cuaron

Nuovo trailer per Roma di Alfonso Cuaron

 
ROMA
Bastardi, si lavora alla terza serie

Bastardi, si lavora alla terza serie

 
TORINO
Salmo apre Tour a Torino il 9 marzo

Salmo apre Tour a Torino il 9 marzo

 
FERMO
Cc Firenze recuperano statua Sansovino

Cc Firenze recuperano statua Sansovino

 
MILANO
Shade, il mio rap autoironico in Truman

Shade, il mio rap autoironico in Truman

 
"Scuro
Stefano Lentini, Fury il nuovo cd

Stefano Lentini, Fury il nuovo cd

 
ROMA
Mina canta Battisti, 30/11 esce Paradiso

Mina canta Battisti, 30/11 esce Paradiso

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Al via Homo Faber, con Moda-artigianato

Da Chanel a Capucci in galleria curata da Judith Clark

Al via Homo Faber, con Moda-artigianato

ROMA, 14 SET - La gonna in pelle goffrata dello stilista Dai Rees. L'abito in canapa di Dolce e Gabbana, dove la scritta 'fatto a mano' campeggia tra richiami della terra di Sicilia. E poi il Capucci tempestato di sassolini, le impunture a vista di Martin Margiela Artisanal. O materiali 'poveri' come la rafia che diventano parrucca, tra tecniche artigianali come il plissé e manichini realizzati a mano che richiamano i tessuti naturali degli abiti. É Fashion Inside and Out/Nelle trame della moda, una delle 16 mostre-percorsi di Homo Faber. Crafting a more human future, il grande evento culturale dedicato ai mestieri d'arte in Europa, che la Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship porta dal 14 al 30/9 alla Fondazione Cini di Venezia. Firmata dalla guru del fashion curating Judith Clark, la galleria di abiti e accessori racconta ''il rapporto tra la moda, l'exibition making e il mestiere''. Al centro, non lo stilista star, ma la collaborazione con gli artigiani e la mano in grado di trasformare la materia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400