Lunedì 22 Ottobre 2018 | 12:29

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Al via il restauro Sacra di San Michele

Al via il restauro Sacra di San Michele

 
FORLI'
Forlì omaggia il fotografo Paolo Monti

Forlì omaggia il fotografo Paolo Monti

 
ROMA
Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

Praemium Imperiale a Muti, il 23 a Tokyo

 
ROMA
Lady Gaga resta in cima al box office

Lady Gaga resta in cima al box office

 
ROMA
Box office Usa, Halloween vola a esordio

Box office Usa, Halloween vola a esordio

 
ROMA
Da Remi a Mia, family movie francesi

Da Remi a Mia, family movie francesi

 
ROMA
Kursk fra dramma umano e indignazione

Kursk fra dramma umano e indignazione

 
ROMA
Jenkins, l'amore contro il razzismo

Jenkins, l'amore contro il razzismo

 
MILANO
Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

 
Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tour

Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tou...

 
VERONA
Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

SAN PIETRO IN BEVAGNA (TARANTO

Antico molo sommerso nel tarantino

Nei prossimi giorni una spedizione farà luce sul ritrovamento

Antico molo sommerso nel tarantino

SAN PIETRO IN BEVAGNA (TARANTO), 11 AGO - Il presidente del Fondo antidiossina onlus di Taranto, Fabio Matacchiera, ha rinvenuto al largo di San Pietro in Bevagna, nella marina di Manduria (Taranto), "un'opera imponente costituita - spiega l'ambientalista dopo aver consultato alcuni archeologi - da innumerevoli blocchi ordinati tra loro che farebbero pensare a un molo antico, forse riconducibile al periodo romano". L'ambientalista ha informato la soprintendenza archeologica della Puglia con sede a Lecce, inviando foto ed informazioni. "In questi giorni, oltre ad aver acquisito - spiega Matacchiera - altri dettagli con l'utilizzo di un drone, ho potuto contattare numerosi archeologi e cattedratici ai quali ho sottoposto il materiale raccolto: tutti mi hanno parlato di una scoperta che potrebbe rivelarsi molto importante. Per il professor Mario Lazzarini, archeologo subacqueo, si tratta di un'opera che potrebbe assomigliare ad un molo, presumibilmente di epoca romana".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400