Venerdì 19 Ottobre 2018 | 15:34

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Lisetta Carmi, sguardo sincero sul mondo

Lisetta Carmi, sguardo sincero sul mondo

 
BARD (AOSTA)
World Press Photo 2018 al Forte di Bard

World Press Photo 2018 al Forte di Bard

 
Maionchi su Sky Uno con nuovo programma

Maionchi su Sky Uno con nuovo programma

 
ROMA
Libriamoci, al via con 235 mila studenti

Libriamoci, al via con 235 mila studenti

 
LECCE
Dimesso Lele, chitarrista dei Negramaro

Dimesso Lele, chitarrista dei Negramaro

 
ROMA
Maionchi su Sky Uno con nuovo programma

Maionchi su Sky Uno con nuovo programma

 
ROMA 19 OTT
Gassman, un gigante pieno di melanconia

Gassman, un gigante pieno di melanconia

 
SENIGALLIA (ANCONA)

Senigallia, capolavori dal '400 al '700

 
ROMA
X Factor, Lodo è al lavoro con i Gruppi

X Factor, Lodo è al lavoro con i Gruppi

 
POZZUOLI (NAPOLI)
Statua di 'Zeus in trono' torna a "casa"

Statua di 'Zeus in trono' torna a "casa"

 
BOLOGNA
'On the radio', storie dj e rock'n'roll

'On the radio', storie dj e rock'n'roll

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

LOCARNO

Sangsoo, senso e illogicità della vita

A Locarno 'Gangbyun Hotel', la poesia e la morte di un poeta

Sangsoo, senso e illogicità della vita

LOCARNO, 9 AGO - Con un film che più poetico non si può - lo straordinario protagonista Ki Joo-bong interpreta un poeta che si sente al termine della sua vita artistica e fisica - il regista sudcoreano Hong Sangsoo con 'Gangbyun Hotel' porta il senso e l'illogicità dell'esistenza nel Concorso internazionale al 71 Locarno Festival, dove ha già vinto il Pardo d'oro nel 2015 con 'Right Now, Wrong Then'. Sentendo l'avvicinarsi della fine, un vecchio poeta convoca i due figli con cui non ha più rapporti da tempo. Insieme parlano della madre che di lui non ha mai smesso di dir male e di tematiche che sembrano banali e ordinarie. A questa si intreccia la vicenda di una ragazza che ha lasciato un uomo sposato e con una figlia che non ha messo fine come promesso al rapporto con la moglie, ed è accompagnata da un'amica nello stesso albergo dove cerca di superare la sua disperazione. "Quando penso all'aldilà mi sento bene e ho una prospettiva che mi consente di affrontare questo passo con serenità", dice il regista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400