Lunedì 22 Ottobre 2018 | 07:45

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Box office Usa, Halloween vola a esordio

Box office Usa, Halloween vola a esordio

 
ROMA
Da Remi a Mia, family movie francesi

Da Remi a Mia, family movie francesi

 
ROMA
Kursk fra dramma umano e indignazione

Kursk fra dramma umano e indignazione

 
ROMA
Jenkins, l'amore contro il razzismo

Jenkins, l'amore contro il razzismo

 
MILANO
Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

Raf e Tozzi insieme per inedito e tour

 
Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tour

Musica: Raf e Tozzi insieme per inedito, raccolta e tou...

 
VERONA
Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

Premi: a Pacchiano 'Scrivere per amore'

 
TORINO
Ghali, racconto fantastico e sociale

Ghali, racconto fantastico e sociale

 
BOLOGNA
Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

Lucio Dalla, via il vincolo alla casa

 
ROMA
Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA
Redford con la pistola nell'ultimo film

Redford con la pistola nell'ultimo film

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

RAVENNA

'Classis Ravenna', ingresso storia città

Dall'1 dicembre Museo all'ex Zuccherificio, investiti 21 milioni

'Classis Ravenna', ingresso storia città

RAVENNA, 16 LUG - L'ex Zuccherificio di Classe, trasformato nel Museo della Città e del Territorio, sarà dall'1 dicembre il punto culturale di riferimento per chiunque voglia conoscere la storia di Ravenna, dai primi insediamenti alla civiltà etrusca, poi al ruolo importante della città in epoca romana, quindi a Capitale dell'Esarcato Bizantino. 'Classis Ravenna' sarà la denominazione del Museo - a pochi passi dalla basilica di Sant'Apollinare - che 'risorge' da simbolo di degrado sociale dopo essere stato ricettacolo di ogni emarginazione in seguito alla chiusura dello stabilimento nel '62. Data gli anni '90 l'idea di trasformare un enorme problema in una fondamentale risorsa per il futuro di Ravenna. "Sarà il punto di partenza necessario per ogni visita, non solo alla contigua area archeologica dell'antico Porto di Classe, ma verso l'intera città", anticipa Giuseppe Sassatelli, presidente della Fondazione Ravenna Antica, cui il Comune ha demandato la realizzazione e la gestione del nuovo Museo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400