Martedì 23 Ottobre 2018 | 23:07

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Fremaux, film Netflix a Cannes? Chissà

Fremaux, film Netflix a Cannes? Chissà

 
FIRENZE
Nuove didascalie per 180 sculture Uffizi

Nuove didascalie per 180 sculture Uffizi

 
FIRENZE
Galliani dona autoritratto agli Uffizi

Galliani dona autoritratto agli Uffizi

 
MILANO
Scala, 'L'elisir d'amore' arriva in tram

Scala, 'L'elisir d'amore' arriva in tram

 
ROMA
Glenn Miller Orchestra in Italia a marzo

Glenn Miller Orchestra in Italia a marzo

 
ROMA
Anastacia al Concerto Natale in Vaticano

Anastacia al Concerto Natale in Vaticano

 
MILANO
Maneskin, balliamo la nostra libertà

Maneskin, balliamo la nostra libertà

 
NEW YORK
Museo Washington, via Rotoli Mar Morto

Museo Washington, via Rotoli Mar Morto

 
ASTI
Si gira corto tratto da racconto Faletti

Si gira corto tratto da racconto Faletti

 
ROMA
I libri del 2019 a 'L'anno che verrà'

I libri del 2019 a 'L'anno che verrà'

 
ROMA
Festa Roma, un ladro come Glenn Gould

Festa Roma, un ladro come Glenn Gould

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Maglietta torna con Tutto può succedere

Attrice gira docufilm su soprano Carelli, poi torna a teatro

Maglietta torna con Tutto può succedere

ROMA, 13 GIU - "Non ho la tv, e non ne sento la necessità". Così Licia Maglietta, originaria di Napoli, una laurea di architettura in tasca, interprete di film iconici come "Pane e tulipani" di Soldini (David di Donatello) e vista già sul piccolo schermo nella serie In Treatment su Sky nel ruolo della psicanalista mentore di Castellitto e reduce da una strepitosa stagione teatrale con Amati Enigmi, che la riporterà nei prossimi mesi sul palco come interprete, autrice e regista dello spettacolo. Si alterna da sempre tra teatro cinema, e tv, Maglietta da lunedì 18 giugno torna su Rai1 nella terza stagione di Tutto può succedere, con la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Casale versione italiana di Parenthood, incentrata sulle vicende della famiglia Ferraro. Mamma e papà Ferraro,interpretati da Giorgio Colangeli. Ritroveremo i 4 figli Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi. La new entry Giuseppe Zeno. Maglietta sta girando un documentario di Tony Saccucci su Emma Carelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400