Martedì 23 Ottobre 2018 | 09:11

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Mamme gay, una storia d'amore

Mamme gay, una storia d'amore

 
ROMA
Codice bianco/nero in The Hate You Give

Codice bianco/nero in The Hate You Give

 
ROMA
Boy Erased, il 'peccato' di essere gay

Boy Erased, il 'peccato' di essere gay

 
ROMA
Curran accende le Terme di Caracalla

Curran accende le Terme di Caracalla

 
ROMA
Pinocchio, Del Toro regista film animato

Pinocchio, Del Toro regista film animato

 
PARIGI
Vendite record per cd postumo Hallyday

Vendite record per cd postumo Hallyday

 
ROMA
Salta l'ospitata di De Filippi da Balivo

Salta l'ospitata di De Filippi da Balivo

 
TORINO
Dal 26 ottobre Lavori in corto a Torino

Dal 26 ottobre Lavori in corto a Torino

 
BOLOGNA
Caduta per Guccini, forfait a dibattito

Caduta per Guccini, forfait a dibattito

 
ROMA
Gazzelle, il 30 novembre 2/o album Punk

Gazzelle, il 30 novembre 2/o album Punk

 
MILANO
Guenzi, a X Factor onorerò lavoro Asia

Guenzi, a X Factor onorerò lavoro Asia

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

MACERATA

Ricci/Forte Premio Abbiati per Turandot

Spettacolo forte e controverso, loro 'orgogliosi e sopraffatti'

Ricci/Forte Premio Abbiati per Turandot

MACERATA, 16 APR - Il duo Ricci/Forte ha vinto il premio Abbiati, l'Oscar della lirica, per la regia di Turandot di Puccini, spettacolo inaugurale di Macerata Opera Festival 2017. L'allestimento, coprodotto con il Teatro nazionale croato, ha registrato il tutto esaurito nelle quattro recite in cartellone, ma ha anche molte polemiche come succede per le produzioni innovative e non tradizionali. Al debutto nella lirica, Gianni Forte e Stefano Ricci, 'fenomeno' teatrale degli ultimi anni, hanno trasformato la Cina di fantasia di primo Novecento del libretto in un mondo onirico dove tutto si svolge nella testa di Turandot, uno spazio mentale che è una distesa di ghiaccio (con tanto di orso polare). Da Zagabria, dove stanno rimontando lo spettacolo, i due registi si dicono "orgogliosi e sopraffatti". Di "emozione e orgoglio" parla anche il sovrintendente Luciano Messi. Macerata sul podio anche per il premio Massimo Mila al libro "Mille e una Callas" di Luca Aversano e Jacopo Pellegrini, edito dalla maceratese Quodlibet.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400