Lunedì 17 Giugno 2019 | 16:57

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl rogo
Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

 
BariL'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

Nel carcere di Rebibbia  aperta una Porta Santa

Nel carcere di Rebibbia  aperta una Porta Santa
ROMA - Anche nel carcere di Rebibbia in occasione dell’Anno Santo della Misericordia si è aperta stamane una Porta Santa. Le telecamere di Tv2000 sono entrate all’interno del penitenziario romano per testimoniare un gesto simbolico e significativo per i detenuti e le loro famiglie.

“L'apertura della Porta Santa in carcere - ha dichiarato il cappellano del carcere di Rebibbia, don Roberto Guernieri - è un segno di grande speranza. La speranza di ricever e il perdono del Signore, la speranza di una nuova attenzione per chi ricopre un ruolo politico verso i detenuti e la speranza di potercela fare perché molti detenuti che escono dal carcere non sono di nessuno”.

Alla cerimonia erano presenti circa 300 detenuti di 14 diversi reparti di reclusione. “Solitamente qui dentro - ha detto
Simone, un detenuto - le porte si chiudono, oggi invece viene aperta una Porta Santa che per noi rappresenta una prospettiva per il futuro. Speriamo che tra qualche anno si possano aprire anche le porte della
libertà”.

“Sto scontando una condanna a 20 anni - ha aggiunto Stefano, un altro detenuto - è da un anno che faccio un cammino spirituale da sacrestano, spero che porti dei frutti. L’apertura della Porta Santa per noi ha un significato particolare. E’ un momento importante di riflessione interna per vedere il futuro con occhi diversi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE