Martedì 21 Gennaio 2020 | 11:45

Il Biancorosso

calciomercato
Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini

Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel leccese
Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Tarantoil siderurgico
Ex Ilva, memoria commissari: «Venuti meno argomenti Mittal, su 'scudo' falsità»

Ex Ilva, memoria commissari: «Venuti meno argomenti Mittal, su 'scudo' falsità»

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 
Materaprocura di matera
Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 

i più letti

«È possibile ridurre all’8% quello che va in discarica»

«È possibile ridurre all’8% quello che va in discarica»
La riorganizzazione della governance, l’adozione del Piano rifiuti, la legge sulla riorganizzazione dei servizi locali sono alcuni dei pilastri sui quali si è basata la politica della riorganizzazione dell’intero sistema di gestione dei ciclo dei rifiuti al fine di completare il processo e ottenere il passaggio reale - non solo annunciato - del rifiuto da problema a risorsa.

Insieme, i tre obiettivi (governance nuova, piano rifiuti e riorganizzazione dei servizi locali) perseguiti negli ultimi anni hanno contribuito a creare il quadro di riferimento che guarda alle realtà più moderne del panorama internazionale. Questo, come dato di concretezza rispetto al recente passato, ha permesso di stipulare accordi di collaborazione con i consorzi obbligatori (come spieghiamo nell’articolo principale di questa pagina) che, una volta di più, qualificano l’impegno della Regione e permettono di guardare a un futuro che, dopo anni di tentativi, porti il sereno anche nella gestione complessiva di un delicatissimo tema come quello dei riifuti.

«L’obiettivo di marginalizzare il ruolo delle discariche al massimo ad un 8-10% della produzione di rifiuti – spiega Giovanni Campobasso, dirigente del Servizio rifiuti e bonifiche della regione Puglia - è raggiungibile attraverso una sinergia tra soggetti». Il governo regionale ma anche, o forse soprattutto, amministrazioni locali, gestori, consorzi di filiera e, ovviamente, i cittadini. A questo fine la regione ha voluto far partire una nuova campagna «pubblicitaria» di sensibilizzazione ai temi della differenziata su base regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie