Martedì 28 Gennaio 2020 | 05:37

NEWS DALLA SEZIONE

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

 
Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

 
Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

 
Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

 
Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

Resta bassa la partecipazione a iniziative popolari Ue

Resta bassa la partecipazione a iniziative popolari Ue

BRUXELLES - Resta bassa la partecipazione degli europei alle iniziative popolari Ue: in 6 anni solo 9 milioni di cittadini fra tutti i 28 stati membri vi hanno preso parte. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto della Commissione europea. Da quando è entrata in vigore questa possibilità per i cittadini di partecipare al processo legislativo solo 4 iniziative hanno superato la soglia minima del milione di firme provenienti da almeno 7 Paesi Ue, e la Commissione finora ha dato un seguito legislativo a 3.

 

 

Lo scorso settembre sono però già state presentate nuove regole per snellire e semplificare il processo di partecipazione dei cittadini, con l'obiettivo di raggiungere un numero più ampio di europei, inclusi i giovani a partire dai 16 anni. Spetta ora a Parlamento e Consiglio adottare il nuovo regolamento entro fine anno, in modo che possa entrare in vigore dal 2020.

 

"Il fatto che 9 milioni di persone abbiano sostenuto un'iniziativa dei cittadini europei negli ultimi 6 anni mostra che questo strumento dell'Ue promuove la partecipazione e il dibattito oltre i confini nazionali", ha dichiarato il primo vicepresidente della Commissione Ue Frans Timmermans, "ma dobbiamo andare oltre: la nostra recente proposta di riforma renderà molto più agevole per i cittadini varare e sostenere nuove iniziative, consentendo anche ai giovani a partire dall'età di 16 anni di avere voce in capitolo".

 

La Commissione Juncker ha inoltre deciso di sottoporre tutte le richieste di registrazione (ancora prima di iniziare la raccolta delle firme) al Collegio dei commissari, e in alcuni casi sono concesse registrazioni parziali. In questo modo si è registrato un aumento significativo del numero di iniziative registrate, che da aprile 2015 ha raggiunto il 90% di tutte quelle presentate rispetto al 60% dei tre anni precedenti.

 

Fra le 4 iniziative dei cittadini che hanno ottenuto oltre 1 milione di firme, Bruxelles ha dato seguito all'iniziativa sulla vivisezione, "Stop Vivisection", attraverso azioni non legislative. Poi, in risposta all'iniziativa sull'acqua "Right2Water", nel febbraio scorso ha proposto la revisione della direttiva sull'acqua potabile. Infine, in seguito all'iniziativa sul glifosato "Ban glyphosate and toxic pesticides", la Commissione ha annunciato una proposta legislativa intesa a migliorare la trasparenza delle valutazioni scientifiche e del processo decisionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie