Giovedì 23 Gennaio 2020 | 04:04

NEWS DALLA SEZIONE

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

 
Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

 
Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 
Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

 
Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Il 60% giovani disoccupati Italia non è disposto a muoversi

Il 60% giovani disoccupati Italia non è disposto a muoversi

BRUXELLES - Il 60% dei giovani disoccupati italiani, contro una media Ue del 50%, non è disposto a muoversi per trovare lavoro e il 98% di quelli che già lavorano (la quota più grande registrata tra i Paesi dell'Unione dove la media è del 90%) hanno trovato occupazione senza bisogno di cambiare residenza. Questa la fotografia della mobilità dei giovani italiani tra i 20 e i 34 anni scattata da Eurostat in base ai dati del 2016.

 

Secondo i dati Eurostat, solo il 7% dei giovani disoccupati italiani (contro una media Ue del 12%) è disposto a 'traslocare' in un altro Paese dell'Unione per trovare lavoro, quota che sale al 13% (il 17% la media Ue) se la destinazione è un Paese extra-Ue e arriva al 20% (21% il dato Ue) si si tratta di spostarsi dentro i confini nazionali. Ma la maggioranza (60%) dei giovani disoccupati italiani non è disposta a cambiare città o Stato, indipendentemente dal luogo di destinazione. Un dato che colloca l'Italia al sesto posto nell'Ue insieme alla Polonia dietro a Malta (73%), all'Olanda (69%), a Cipro (68%), alla Romania (63%) e alla Danimarca (62%).

 

L'altra indicazione che emerge dallo studio dell'istituto di statistica europeo è che mediamente nell'Unione solo l'un per cento dei giovani occupati ha trovato lavoro spostandosi in un altro Paese Ue mentre l'8% si è dovuto spostare all'interno dei confini nazionali. Eurostat rileva infine che in generale la propensione alla modalità è più altra tra i giovani disoccupati con un livello di educazione scolastica maggiore: all'interno di questo gruppo il 23% è pronto a traslocare all'interno del suo Paese pur di lavorare e il 16% è pronto a spostarsi in un altro Paese dell'Unione.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie