Giovedì 13 Dicembre 2018 | 14:43

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Dazi: Ue fa partire monitoraggio su import acciaio

Dazi: Ue fa partire monitoraggio su import acciaio

BRUXELLES - Dopo lo scattare dei dazi Usa lo scorso venerdì, anche se è stata esentata, l'Ue ha fatto partire oggi il monitoraggio sui flussi di importazioni di 26 tipi di prodotti in acciaio in Europa. L'obiettivo della contromisura - parte del pacchetto Ue che include anche i dazi sui prodotti Usa e il ricorso al Wto - è evitare l'inondazione del mercato europeo di acciaio a basso costo a causa dei dazi imposti da Trump.

 

Bruxelles ha quindi lanciato oggi un'indagine su 26 categorie di prodotti a prescindere dalla loro provenienza: questa, in base alle rigide regole del Wto, durerà 9 mesi ma, in caso di necessità, la Commissione potrà imporre rapidamente dazi o quote a tutela dei produttori Ue. Intanto questa settimana si terranno una serie di contatti tra Bruxelles e Washington per organizzare le discussioni sulle questioni commerciali che l'amministrazione Trump vorrà sollevare. "Non speculiamo su quel che vogliono i nostri partner Usa, vediamo gli sviluppi nei prossimi giorni", ha detto un portavoce della Commissione. Per l'Ue, infatti, "ci deve essere un'esenzione permanente".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400