Domenica 09 Dicembre 2018 | 23:23

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Tajani, Europee 2019 importanti per difesa democrazia

Tajani, Europee 2019 importanti per difesa democrazia

BRUXELLES - "Le elezioni europee a maggio 2019 sono importanti anche per difendere la democrazia contro chi l'attacca dal di fuori o all'interno dell'Unione europea". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani commentando l'ultimo Eurobarometro. "L'anno che resta da qui alle prossime europee è fondamentale per continuare lo sforzo dimostrato ai cittadini europei che l'Ue ha contribuito in diverse maniere al loro benessere e alla loro protezione", ha aggiunto, precisando che "l'avvenire dell'Europa è nelle mani dei milioni di cittadini europei di 27 paesi". Secondo Tajani le europee "saranno una battaglia non tanto tra i partiti tradizionali, di centro, destra e sinistra, ma tra chi crede nei benefici e nell'integrazione a livello europeo e chi no".

 

Alle prossime elezioni "c'è la possibilità di avere sia a sinistra che a destra più eurodeputati euroscettici e non è buono per l'Europa", ha continuato il presidente del Parlamento europeo rispondendo alle domande dei giornalisti. "Tuttavia bisogna chiedersi perché gli europei li hanno votati, probabilmente c'è un malcontento" e la "soluzione è dare delle risposte per risolverlo", ha aggiunto Tajani.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400