Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 15:24

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Ue, Italia avanti con una politica di bilancio responsabile

Ue, Italia avanti con una politica di bilancio responsabile

 BERLINO - "Noi riteniamo molto importante che il nuovo governo mantenga la rotta e porti avanti in modo responsabile la politica di bilancio". Questo è necessario dal momento che "l'Italia ha il secondo debito pubblico più alto dopo la Grecia". Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, in un'intervista all'Handelsblatt.

 

Ad una domanda sull'ipotesi circolata e poi smentita di una richiesta italiana di condono per 250 miliardi del debito da parte della Bce Dombrovskis ha affermato: "hanno smentito di avere piani del genere. Dal punto di vista della Commissione sarebbe completamente irrealistico".

 

E anche rispetto ad un'eventuale uscita dall'euro, il vicepresidente della Commissione ha spiegato: "Anche questo a Roma non è più in agenda. Il contratto dell'Ue non prevede un'uscita dall'euro e questo economicamente sarebbe molto dannoso per il paese colpito. Lo abbiamo visto nel 2015, quando le speculazioni sulla Grexit hanno danneggiato l'economia greca".

 

"Decisivo - ha indicato Dombrovskis - è il nuovo programma di stabilità dell'Italia e noi adesso aspettiamo questo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400