Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 04:26

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Dombrovskis, a Italia chiediamo ancora rispetto impegni Ue

Dombrovskis, a Italia chiediamo ancora rispetto impegni Ue

BRUXELLES - La Commissione Ue raccomanderà la prossima settimana all'Italia di ridurre debito e deficit, un "approccio" che mantiene "indipendente dal Governo che ci sarà", e che "è lo stesso di Mattarella che ha enfatizzato durante durante il processo di formazione del Governo la necessità di mantenere gli impegni europei".

 

Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis intervista da Politico.eu e rispondendo a una domanda sull'Italia.

"E' chiaro che l'approccio alla formazione del nuovo Governo e l'approccio rispetto alla stabilità finanziaria deve essere quello di rimanere nel corso attuale, riducendo gradualmente il deficit e riducendo gradualmente il debito pubblico", ha ancora sottolineato Dombrovskis.

"L'attuale Governo italiano è stato molto attivo e ha dato molto sostegno all'agenda sulle riforme dell'Eurozona, e non ci aspettiamo che questa linea cambi improvvisamente", ha quindi continuato il vicepresidente della Commissione Ue.

Le raccomandazioni specifiche che la Commissione pubblicherà il 23 maggio, per l'Italia si concentreranno ancora sulle "questioni di bilancio", chiedendo di "ridurre il deficit e mettere il debito su un percorso di discesa, perché l'Italia ha il secondo debito più elevato dell'Ue, sopra il 130%, ed è molto chiaro che in questo momento di crescita economica deve metterlo in discesa". E' quanto ha spiegato Dombrovskis.

 

 

Nelle raccomandazioni ci saranno anche altri temi, come la necessità di "affrontare i colli di bottiglia della lenta produttività, migliorare l'ambiente per le imprese, e ancora la riduzione degli npl, anche se l'Italia ha fatto progressi sostanziali negli ultimi due anni" su questo fronte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400