Venerdì 26 Aprile 2019 | 06:22

NEWS DALLA SEZIONE

Europarlamento, distribuito in tutta l'Ue il film 'Scegli il tuo futuro'

Europarlamento, distribuito in tutta l'Ue il film 'Scegli il tuo futuro'

 
Migranti: Italia seconda in Ue per asilo concesso

Migranti: Italia seconda in Ue per asilo concesso

 
Europee: Ue a social, più sforzi contro fake news

Europee: Ue a social, più sforzi contro fake news

 
Eurostat, debito 2018 sale a 132,2%, deficit giù a 2,1%

Eurostat, debito 2018 sale a 132,2%, deficit giù a 2,1%

 
Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

 
Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

 
Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

 
Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

 
Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

 
Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

 
Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Smog: Commissione Ue pronta a deferire Italia a Corte

Smog: Commissione Ue pronta a deferire Italia a Corte

BRUXELLES - La settimana prossima l'Italia e altri cinque Paesi, tra cui Germania, Francia e Gran Bretagna, potrebbero essere deferiti alla Corte di Giustizia Ue per aver violato le norme europee antismog. La decisione, che per quanto riguarda l'Italia dovrebbe riferirsi al superamento dei limiti di Pm10, attesa da molti mesi è stata rimandata più volte, ma secondo quanto apprende ANSA potrebbe essere adottata dal collegio dei commissari mercoledì prossimo per essere annunciata giovedì 17 maggio.

 

La Commissione sarebbe pronta a deferire in Corte sei dei nove paesi convocati d'urgenza a Bruxelles alla fine dello scorso gennaio a causa delle ripetute violazioni della normativa Ue sulla qualità dell'aria, in particolare dei limiti di biossido di azoto (NO2) e di particolato (Pm10). Con l'Italia dovrebbero esserci Francia, Gran Bretagna, Germania, Ungheria e Romania. Convocati il 30 gennaio dal commissario Ue all'ambiente Karmenu Vella, i Paesi (oltre a questi 6 anche Spagna, Slovacchia e Repubblica ceca) avevano illustrato le misure che intendevano prendere per ridurre i livelli di emissioni inquinanti nell'aria dei centri urbani. Per alcuni di questi, come la Spagna, sembra che la situazione sia migliorata negli ultimi mesi. Per gli altri la Commissione potrebbe procedere al primo deferimento in Corte.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400