Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 10:51

NEWS DALLA SEZIONE

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

 
Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

 
Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

 
Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

 
Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

 
PotenzaLa decisione
Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

 
TarantoImmigrazione
Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Ecco la nuova proposta di riforma del regolamento di Dublino sul tavolo

Ecco la nuova proposta di riforma del regolamento di Dublino sul tavolo

BRUXELLES - La discussione sulla riforma del regolamento di Dublino entra nel vivo. Ecco i principali elementi della proposta, secondo quanto spiegato all'ANSA da fonti europee vicine al negoziato.

 

AUMENTO DELLA RESPONSABILITA' STABILE A 10 ANNI - Aumento della responsabilità stabile per la procedura di ingresso del cittadino di un Paese terzo, dagli attuali 12-18 mesi a 10 anni. Nella proposta della Commissione Ue era permanente. Italia, Grecia, Cipro, Malta e Spagna chiedono sia di 2 anni. Alla scadenza del termine, lo straniero può iniziare da capo in un altro Paese Ue. Si vuole innalzare il periodo, per evitare i movimenti dei migranti verso gli Stati del nord Europa.

 

UN CALCOLATORE AL CUORE DEL MECCANISMO DI SOLIDARIETA' - Ogni Paese inserirà le richieste di ingresso ricevute in un calcolatore, il Sistema automatico Dublino (Das), che segnala quando lo Stato sfora la "giusta quota" di sua competenza.

 

LA GIUSTA QUOTA PER PAESE - ITALIA 13,7% - La giusta quota si calcola sulla base di Pil-abitani. Per l'Italia è il 13,7% del totale delle applicazioni inserite a livello Ue nel Das, per la Germania il 25%; per la Francia il 18%; l'11% per la Spagna.

 

SI ALLARGA LA PLATEA DEI CANDIDATI AI TRASFERIMENTI - Sono le agenzie Ue ad occuparsi dei 'controlli per le allocazioni', con uno screening generale per valutare se il migrante abbia probabilità di vedersi riconosciuto il diritto alla protezione, in caso positivo, sarà candidabile al trasferimento intra-Ue.

 

ALLOCAZIONI VOLONTARIE CON LO SFORAMENTO DEL 100% DELLA QUOTA - Un esempio: se nel Das sono inserite 10mila richieste a livello Ue, la quota equa per l'Italia sarà di 1.370. Il numero sopra il 100% è candidato a trasferimenti. L'accoglienza è su base volontaria, con incentivi (30mila euro a migrante).

 

ALLOCAZIONI OBBLIGATORIE COL SUPERAMENTO DEL 140% DELLA QUOTA - Altro esempio: se nel Das sono inserite 10mila richieste Ue, e quelle presentate in Italia superano 1.918, cioè il 140% della giusta quota, l'eccedenza sarà distribuita in altri Paesi, con un meccanismo obbligatorio. A proporre l'ok al meccanismo è la Commissione Ue. Il Consiglio Ue deve decidere entro due settimane, a maggioranza qualificata. In mancanza di decisione, deve rigettare in due settimane, o la decisione è adottata.

 

SCENARIO DI CRISI GRAVISSIMA - Se il Paese resta al di sopra del 140% della sua quota per due anni, o se da quel Paese vengono allocati 225.000 migranti, ovvero lo 0,05% della popolazione europea, i leader Ue dovranno riunirsi per varare misure d'emergenza aggiuntive.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie