Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 23:30

NEWS DALLA SEZIONE

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

 
Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

 
Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 
Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

 
Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Digitale: Tajani, tassare i giganti del web dove creano valore

Digitale: Tajani, tassare i giganti del web dove creano valore

BRUXELLES - Una web tax europea è necessaria perché "i giganti del web non siano al di sopra della legge", ma "soggetti alle stesse regole previste per le altre imprese". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, intervenendo alla conferenza di alto livello sul futuro dell'economia digitale nell'Ue.

 

Il presidente dell'Eurocamera ambisce a una tassazione per le piattaforme del web "dove creano valore", che "consentirebbe di aumentare notevolmente il bilancio Ue senza gravare sui cittadini". "Quando alcuni Stati offrono condizioni irrisorie e inique a multinazionali e giganti del web per attirarli sul proprio territorio - ha aggiunto - di fatto danneggiano tutta l'Unione".

 

Una web tax europea funzionerebbe "un po' come faceva Robin Hood, togliere ai ricchi per dare ai meno ricchi, e siccome i giganti del web sono molto ricchi, è bene che comincino a pagare le tasse, come tutte le altre imprese", ha ribadito poi il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, parlando a margine della conferenza. Una regolamentazione anche in campo fiscale per le multinazionali del web "deve essere inserita nel prossimo bilancio dell'Ue", "altrimenti daremmo adito a una concorrenza sleale che colpirebbe televisioni, giornali, industria culturale e industria cinematografica europea", ha sottolineato Tajani. "Quando si opera in Europa bisogna pagare le tasse e, sulla questione del web, bisogna pagare ovunque si abbia la sede perché ci sono delle regole che vanno rispettate", ha aggiunto il presidente dell'Eurocamera, puntando quindi il dito sui Paesi Ue "che ospitano i giganti del web": "sbagliano - ha detto - perché traggono un profitto momentaneo, secondo me anche limitato, e non aiutano il resto dell'Ue".

 

La politica ha "il dovere di vigilare per evitare abusi", ha proseguito Tajani, sottolineando come lo scandalo Facebook-Cambridge Analytica abbia comunque evidenziato che "l'Ue è all'avanguardia in materia di rispetto della privacy". Sull'invito rivolto al ceo del social network di Menlo Park a riferire sullo scandalo Facebook-Cambridge Analytica davanti alla plenaria del Pe a Strasburgo, Tajani ha confermato che "ci sono delle trattative in corso": "vediamo quale sarà la risposta" di Facebook", ha detto, "mi auguro che si possa avere in qualche modo Mark Zuckerberg al Parlamento europeo per capire cosa è successo ed evitare che si commettano gli errori commessi in passato, soprattutto in vista delle elezioni europee del 2019". 

"Facebook ci ha dato la disponibilità di avere un vicepresidente subito in occasione della sessione plenaria di Strasburgo" di aprile, ha precisato Tajani, ma "data la portata la vicenda preferiamo avere direttamente Zuckerberg".

 

Completare il mercato unico digitale deve essere "un obiettivo di questa legislatura", ha aggiunto Tajani, con "regole per garantire un alto livello di protezione dei dati personali e i diritti digitali di cittadini e imprese".

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie