Sabato 18 Gennaio 2020 | 10:07

NEWS DALLA SEZIONE

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 
Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

 
Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

 
Eurozona: prezzi produzione industriale, +0,2% a novembre

Eurozona: prezzi produzione industriale, +0,2% a novembre

 
Ue deplora la decisione dell'Iran su accordo nucleare

Ue deplora la decisione dell'Iran su accordo nucleare

 
Libia: Ue, forte preoccupazione voto parlamento turco

Libia: Ue, forte preoccupazione voto parlamento turco

 
Brexit: chi entra e chi esce all'Eurocamera a fine mese

Brexit: chi entra e chi esce all'Eurocamera a fine mese

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Fondi Ue: incentivi a Paesi che accolgono i migranti

Fondi Ue: incentivi a Paesi che accolgono i migranti

ROMA - Nel futuro prossimo della politica di coesione dell'Unione, lo stato di diritto e la solidarietà potranno diventare dei fattori incentivanti - più che delle vere e proprie condizioni - a cui legare l'erogazione dei fondi europei. A confermarlo è la visione espressa da Nicola De Michelis, capo di gabinetto della commissaria europea per le politiche regionali Corina Creu, secondo il quale: "Chi ha accolto positivamente i flussi migratori avrà più risorse, chi invece ha detto 'no grazie', ne avrà un po' meno".

 

In vista della proposta della Commissione sul bilancio pluriennale dell'Ue per il post 2020 (attesa per il prossimo 2 maggio), infatti, "non stiamo pensando tanto alla condizionalità dei fondi ma a degli incentivi", ha aggiunto De Michelis spiegando che si tratta di un modo per aggirare la questione e renderla più gestibile politicamente.

 

Si mostra fiduciosa Beatrice Covassi, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, che sulla nuova condizionalità dice: "di sicuro riusciremo a trovare una quadra", anche se "si tratta di un discorso abbastanza difficile, c'è sempre il rischio di strumentalizzazioni politiche e il ruolo della Commissione è di mantenere un bilanciamento degli interessi di tutti".

 

Intanto, europarlamentari italiani appartenenti a differenti parti politiche sono d'accordo su un tema: alla programmazione europea va riservata più attenzione. Alcune regioni del Mezzogiorno "hanno dimostrato di non essere sempre all'altezza del sistema, abbiamo perso circa 160 milioni di euro nella scorsa programmazione, un dato che non possiamo permetterci". Ha fatto notare il vice presidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo (M5S), invitando a un maggior coordinamento nazionale sull'operato dei territori.

 

Anche David Sassoli (Pd) ritiene che sull'utilizzo dei fondi strutturali alcune regioni fatichino tantissimo e non debbano essere lasciate sole sulla progettazione. Quando si parla di politica di coesione "spesso non si conosce l'argomento e questo è un dramma". Ha aggiunto l'europarlamentare di Forza Italia Salvatore Cicu, attribuendo alla politica la responsabilità di questo problema. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie