Venerdì 18 Gennaio 2019 | 05:12

NEWS DALLA SEZIONE

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

 
Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

 
Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

 
InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

 
Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

 
Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

 
Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

 
Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

 
Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

 
Banche: Corte Conti Ue contro Bce, dia accesso a documenti

Banche: Corte Conti Ue contro Bce, dia accesso a documenti

 
Vaccini: Andriukaitis, pieno sostegno a iniziativa Burioni

Vaccini: Andriukaitis, pieno sostegno a iniziativa Burioni

 

Facebook: Ue, possibile altre app abbiano raccolto dati

Facebook: Ue, possibile altre app abbiano raccolto dati

BRUXELLES - La numero 2 di Facebook Sheryl "Sandberg mi ha confermato che ci potrebbero essere più app che hanno raccolto i dati personali degli utenti" di Facebook "e dei loro amici", come quella usata per passare poi illegalmente le informazioni a Cambridge Analytica. Lo ha affermato la commissaria Ue alla giustizia Vera Jourova dopo una telefonata con la stessa Sandberg. "Sono stata informata", ha quindi spiegato Jourova, "che Facebook sta programmando un audit estensivo su tutte queste app, ma che ci vorrà molto tempo".

 

Il social network deve "cooperare pienamente con gli investigatori europei, anche ai più alti livelli della società". E' il monito rivolto dalla commissaria Ue alla giustizia Vera Jourova alla n.2 di Facebook Sheryl Sandberg nella loro telefonata, alla luce delle difficoltà riscontrate dal garante britannico Ico nell'ottenere le informazioni richieste sullo scandalo Cambridge Analytica di cui sono vittime cittadini europei. Quindi, ha detto Jourova, "ho consigliato che Zuckerberg accetti l'invito del Parlamento Ue" e "ho invitato Facebook a prendere tutte le misure necessarie per mitigare ogni possibile conseguenza negativa per gli utenti in futuro".

 

"Questa storia è troppo importante per trattarla come se fosse 'business as usual', i social media hanno un grande potere e per questo voglio che si assumano anche una grande responsabilità", ha quindi sottolineato la commissaria Ue, avvertendo la n.2 del social che "l'Ue monitorerà strettamente l'attuazione da parte di Facebook delle nuove regole Ue sulla privacy". Sandberg, ha riferito la commissaria, ha anche "mostrato apertura a cooperare con i regolatori Ue" su marketing politico e campagne elettorali.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400