Venerdì 26 Aprile 2019 | 05:41

NEWS DALLA SEZIONE

Europarlamento, distribuito in tutta l'Ue il film 'Scegli il tuo futuro'

Europarlamento, distribuito in tutta l'Ue il film 'Scegli il tuo futuro'

 
Migranti: Italia seconda in Ue per asilo concesso

Migranti: Italia seconda in Ue per asilo concesso

 
Europee: Ue a social, più sforzi contro fake news

Europee: Ue a social, più sforzi contro fake news

 
Eurostat, debito 2018 sale a 132,2%, deficit giù a 2,1%

Eurostat, debito 2018 sale a 132,2%, deficit giù a 2,1%

 
Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

 
Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

 
Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

 
Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

 
Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

 
Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

 
Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Fisco: avv. Corte Ue, Italia deve recuperare Ici dalla Chiesa

Fisco: avv. Corte Ue, Italia deve recuperare Ici dalla Chiesa

BRUXELLES - Secondo l'avvocato generale della Corte Ue, il belga Melchior Wathelet, l'Ici non pagata dalla Chiesa, già ritenuta un aiuto di Stato illegale nel 2012, va recuperata, perché non vale l'eccezione riconosciuta dalla Commissione e dal Tribunale Ue allo Stato italiano motivata con difficoltà organizzative. Secondo l'avvocato quindi, la sentenza del Tribunale Ue del 2016 andrebbe ribaltata. Le conclusioni del legale riguardano il ricorso alla sentenza del 2016 presentato dalla Scuola Montessori e dal signor Pietro Ferracci, titolare di un piccolo bed and breakfast, gli stessi ricorrenti che avevano adito il Tribunale dell'Ue dopo la decisione della Commissione.

La storia risale al 2010, quando l'Antitrust Ue aveva aperto un'indagine dopo una serie di denunce, tra cui la scuola Montessori. Bruxelles aveva quindi chiarito che il "sistema italiano di esenzioni all'Ici concesse a enti non commerciali per scopi specifici tra il 2006 e il 2011 era incompatibile con le regole Ue sugli aiuti di stato", in quanto conferiva di fatto "un vantaggio selettivo" alle attività commerciali svolte negli immobili di proprietà della Chiesa rispetto a quelle portate avanti da altri operatori. La questione fu chiusa nel dicembre 2012, quando sotto il governo Monti, con l'abbandono della vecchia Ici per l'Imu, le esenzioni riguardarono solo quegli immobili della Chiesa dove non venivano svolte attività economiche. Ma la Commissione riconobbe all'Italia le ragioni sulla "assoluta impossibilità" di recuperare il dovuto per il 2006-2011 in quanto sarebbe stato "oggettivamente" impossibile calcolare l'importo esatto per il pregresso. Secondo stime dell'Anci, potrebbe trattarsi di 4-5mld di euro.

 

La Montessori, sostenuta nella battaglia dai Radicali, nell'aprile 2013 aveva presentato ricorso contro la Commissione, al cui fianco si era schierato anche lo stato italiano. Nel 2016 il ricorso è stato respinto, e la Montessori e il signor Ferracci hanno fatto appello all'istanza superiore, cioè la Corte Ue, che deve ancora esprimersi. Per ora si è espresso l'avvocato generale, che oggi propone alla Corte di ritenere recuperabile l'aiuto di Stato già dichiarato illegittimo dalla Commissione nel 2012, perché "l'impossibilità di recupero dell'aiuto a causa di difficoltà organizzative imputabili allo Stato (nella specie: mancata predisposizione di adeguate banche-dati) non giustifica un'eccezione alla regola per cui gli aiuti di Stato illegali vanno recuperati".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400