Lunedì 17 Dicembre 2018 | 08:46

NEWS DALLA SEZIONE

Manovra: Merkel, fiduciosa su possibilità accordo

Manovra: Merkel, fiduciosa su possibilità accordo

 
Conte, saldo è quello, non ci sono altri margini

Conte, saldo è quello, non ci sono altri margini

 
Bilancio Ue: summit, slitta a fine '19 intesa su post 2020

Bilancio Ue: summit, slitta a fine '19 intesa su post 2020

 
Europarlamento propone 13 mld per fondo difesa Ue post-2020

Europarlamento propone 13 mld per fondo difesa Ue post-2020

 
Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 

L'Ue stanzia 30mln per frutta e latte nelle scuole italiane

L'Ue stanzia 30mln per frutta e latte nelle scuole italiane

BRUXELLES - Per l'anno scolastico 2018-2019 l'Italia potrà contare su circa 30 milioni di euro per il programma Ue frutta e latte nelle scuole, terzo paese Ue dopo Germania e Francia per risorse Ue. Di questi, 20,9 milioni di euro sono per la distribuzione di frutta e verdura e 8,9 milioni per latte e prodotti lattiero-caseari.

 

Lo rende noto la Commissione europea ricordando che nell'anno scolastico 2016-2017 il programma ha raggiunto quasi 30 milioni di alunni di scuole principalmente elementari dell'Ue, 12,2 milioni per frutta e verdura e 18 milioni per il latte.

 

Gli alunni italiani hanno risposto positivamente al programma su frutta e verdura, l'unico dei due a essere realizzato nella Penisola nel 2016-2017, con 7.135 scuole coinvolte e oltre 4mila tonnellate di prodotti distribuiti 3 o 4 volte a settimana da marzo a giugno a 1,2 milioni di bambini tra i 6 e gli 11 anni.

 

E' quanto si legge nel report nazionale, che ha anche raccolto le impressioni di bambini e genitori sul programma: più che buona la qualità dei prodotti, mentre i primi preferiscono frutta porzionata, i secondi i prodotti bio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400