Lunedì 20 Gennaio 2020 | 18:18

NEWS DALLA SEZIONE

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 
Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

Agroalimentare: con 14,7 miliardi a ottobre nuovo record export Ue

 
Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

Agea: Psr, 12 programmi su 13 superano obiettivo spesa

 
Eurozona: prezzi produzione industriale, +0,2% a novembre

Eurozona: prezzi produzione industriale, +0,2% a novembre

 
Ue deplora la decisione dell'Iran su accordo nucleare

Ue deplora la decisione dell'Iran su accordo nucleare

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
Dopo le orecchiette, anche Mola nella Grande Mela con un’opera dedicata agli emigranti

Dopo le orecchiette, anche Mola nella Grande Mela con un’opera dedicata agli emigranti

 
GdM.TVLotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie lucane, muore 33enne: 26 persone in carcere. Autista arrestato: «Ero circondato, avevo paura»

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: chiedevano 100mila euro a imprenditore, tre fermi

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Rossi a Gentiloni, preoccupato per tagli fondi Ue a regioni italiane

Rossi a Gentiloni, preoccupato per tagli fondi Ue a regioni italiane

BRUXELLES - "Sono molto preoccupato": le regioni del centro-nord o addirittura tutte quelle italiane potrebbero essere costrette dopo il 2020 a dire addio ai fondi strutturali Ue a causa dei possibili tagli alla politica di coesione: questo l'allarme lanciato dal presidente della regione Toscana Enrico Rossi in una lettera aperta indirizzata al premier Paolo Gentiloni alla vigilia del vertice Ue che affronterà proprio il tema del bilancio pluriennale europeo post-Brexit.

 

Nella lettera, Rossi ricorda che la Commissione europea, la scorsa settimana, ha proposto un "ambizioso innalzamento del bilancio europeo volto a sostenere le nuove sfide che l'Ue ha dinanzi come la sicurezza, la difesa e l'immigrazione" e per compensare il mancato contributo del Regno Unito. Ma se i 27 Paesi membri non riuscissero a trovare un accordo per aumentare le risorse destinate al bilancio Ue, spiega il presidente della Toscana, potrebbero scattare due dei tre scenari suggeriti della Commissione con tagli pari rispettivamente al 15 e al 30%, rispetto ad oggi, degli aiuti alle regioni che si tradurrebbero "a livello italiano, in circa 40 miliardi di euro di fondi strutturali in meno su sette anni.

 

Con i tagli al 30 per cento - si legge nella lettera - continuerebbero a ricevere i fondi strutturali solo le regioni dell'Est, della Grecia e del Portogallo (quindi anche il Mezzogiorno sarebbe fuori). Mentre i tagli al 15 per cento comporterebbero l'esclusione di tutte le regioni più sviluppate: per l'Italia, tutto il Centro-Nord". "Un bilancio europeo con una tale perdita di risorse destinate alla coesione - prosegue Rossi - non farebbe altro che alimentare l'euroscetticismo e gli egoismi con effetti nefasti sui nostri territori. I fondi strutturali sono il principale strumento per orientare la politica economica e sociale delle regioni. Nel Sud rappresentano più della metà della spesa in conto capitale".

 

Tutto ciò premesso il presidente della Toscana, che è anche vicepresidente della conferenza delle regioni periferiche e marittime europee, rivolge un appello al premier Gentiloni. "All'insegna della tradizione europeista del nostro Paese - scrive Rossi - conto sulla Sua fermezza nel difendere un bilancio europeo sempre più ambizioso e con una dotazione finanziaria destinata alla politica di coesione almeno pari ai livelli attuali e Le offro tutto il mio supporto politico in questa delicatissima fase negoziale che si apre col Consiglio europeo di domani.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie