Lunedì 10 Dicembre 2018 | 02:57

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Ue a Gb, diritti cittadini Ue non negoziabili

Ue a Gb, diritti cittadini Ue non negoziabili

LONDRA - "I diritti dei cittadini Ue durante il periodo di transizione non sono negoziabili". Così al Guardian Guy Verhofstadt, leader dei liberali europei ed emissario del Parlamento di Strasburgo nei negoziati per la Brexit, replicando alla premier britannica Theresa May che invece ha invocato una "differenza" di trattamento tra coloro che arrivano dopo che il Regno Unito sarà uscito dall'Unione Europea (e quindi anche durante il cosiddetto periodo transitorio) e coloro che sono arrivati prima.

 

Sul tema è intervenuto anche il presidente della commissione economica del Pe e membro del gruppo sulla Brexit Roberto Gualtieri (Pd). "Non accetteremo un accordo di transizione sulla Brexit che crei due livelli di cittadini dell'Ue" ha detto. "Le quattro libertà (beni, capitali, servizi e perone, ndr) devono rimanere indivisibili durante ogni transizione".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400