Domenica 21 Aprile 2019 | 14:28

NEWS DALLA SEZIONE

Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

 
Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

 
Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

 
Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

 
Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

 
Libia: Commissione Ue in 'contatto permanente con Onu'

Libia: Commissione Ue in 'contatto permanente con Onu'

 
Politico.ue, Salvini e Gualtieri sul podio dei più influenti

Politico.ue, Salvini e Gualtieri sul podio dei più influenti

 
Fari Parlamento Ue restano puntati su progetto Tav

Fari Parlamento Ue restano puntati su progetto Tav

 
Libia: Tajani, Ue parli con una voce sola

Libia: Tajani, Ue parli con una voce sola

 
Brexit: Barnier, vogliamo dare ultime chance a Londra

Brexit: Barnier, vogliamo dare ultime chance a Londra

 
Casaleggio, su trasparenza voto puntiamo al block chain

Casaleggio, su trasparenza voto puntiamo al block chain

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
BariL'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
HomeIl messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Ue, debito Italia sale di 9 punti se tassi raddoppiano

Ue, debito Italia sale di 9 punti se tassi raddoppiano

BRUXELLES - Il debito pubblico italiano resta vicino ai picchi, e per questo resta esposto a "rischi sfavorevoli". Tanto che, in uno scenario in cui la Bce rialzasse i tassi del 100%, entro il 2028 il debito in Italia aumenterebbe di 9 punti percentuali. Lo scrive la Commissione Ue nell'ultimo rapporto che monitora la sostenibilità dei debiti pubblici degli Stati Ue. Per Bruxelles nessun Paese rischia stress di bilancio nel breve termine, ma dieci Paesi, tra cui l'Italia sono "ad alto rischio di sostenibilità di bilancio nel medio termine".

 

Per Italia, Spagna, Francia, Portogallo e Belgio, la Commissione Ue vede "alti rischi per la sostenibilità a medio termine" su tutti e due gli indicatori utilizzati per valutare il rischio. "In questi cinque Paesi c'è bisogno di un aggiustamento significativo di bilancio per assicurare la sostenibilità a medio termine raggiungendo il target del debito al 60% nel 2032", si legge nel rapporto. Altri cinque, cioè Regno Unito, Finlandia, Romania, Ungheria Croazia, sono invece a rischio su un solo indicatore.

 

Bruxelles ricorda che negli ultimi anni, una politica monetaria estremamente accomodante ha consentito di ridurre o almeno contenere il debito in molto Stati. Con effetti "valanga" molto positivi per alcuni (Italia, Cipro, Portogallo, Belgio e Francia) a causa dei significativi premi dei loro tassi, ma negativi per altri (Germania, Malta, Lussemburgo e Olanda). Nonostante l'aiuto dalla Bce, nei cinque Paesi più indebitati ci sono stati "pochi progressi" dal 2013. Presto, ancorché lentamente, Francoforte tornerà a tassi normali e le cose cambieranno, anche se il riflesso sui costi del servizio del debito ci metteranno degli anni a materializzarsi. L'Italia è quella che subirà il contraccolpo maggiore.

 

Bruxelles prende in considerazione due scenari: con uno "shock" sui tassi del 100%, il debito italiano schizzerebbe di quasi 9 punti percentuali, e con un aumento più "estremo", del 200%, salirebbe di 12 punti. "Stabilizzare il debito in un ambiente di tassi più alti, richiede sforzi di bilancio maggiori", scrive la Ue. I tassi più alti aumenterebbero l'avanzo primario richiesto per stabilizzare il debito di 0,4 punti di pil nella Ue, e fino a 0,7-0,8 punti nei Paesi più vulnerabili. Considerando lo scenario di shock più alto, in Italia sarebbe richiesto un consolidamento di bilancio aggiuntivo di 1,2 punti di pil. Tra i rischi aggiuntivi che gravano sul bilancio pubblico, la Commissione ha anche inserito quelli bancari che dipendono in larga parte dai crediti deteriorati. "Sono ancora problematici in alcuni Stati, specialmente Cipro, Portogallo, Italia, Slovenia e Irlanda", si legge nel rapporto, che spiega come il rischio sarebbe però soltanto solo nel breve termine.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400