Domenica 19 Gennaio 2020 | 06:06

NEWS DALLA SEZIONE

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

 
Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Fondi Ue: Giuffrida (Pd), serve cambio passo sostegno regioni

Fondi Ue: Giuffrida (Pd), serve cambio passo sostegno regioni

STRASBURGO - C'è l'esigenza di un 'cambio di passo' nelle politiche di coesione in favore delle regioni più svantaggiate. Questa l'indicazione che, secondo la relatrice Michela Giuffrida (Pd), l'europarlamento ha voluto dare oggi a Commissione e Consiglio Ue approvando a larghissima maggioranza la relazione sulle aeree più povere.

Nel corso di una conferenza stampa svoltasi dopo il voto, Giuffrida si è detta convinta che raccomandazioni, condizionalità macroeconomica, vincoli "non devono essere" tali da trasformarsi poi in uno "strumento punitivo nei confronti di quelle che fra tutte dovrebbero essere le regioni più sostenute e supportate dall'Ue". Giuffrida ha sottolineato che "si tratta di 47 regioni suddivise in otto stati membri per un totale di tre milioni di persone, che più di tutte si aspettano un aiuto dall'Europa". Tra queste anche il Mezzogiorno in Italia. Per questo, ha concluso l'europarlamentare, "dobbiamo provare a sostenerle per trovare il vero spirito della coesione, che è quello della solidarietà".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie