Sabato 18 Gennaio 2020 | 11:02

NEWS DALLA SEZIONE

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

 
Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa decisione
Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

 
PotenzaLa denuncia
Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

 
HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Fondi Ue: Pe, politica coesione resti priorità per l'Unione

Fondi Ue: Pe, politica coesione resti priorità per l'Unione

BRUXELLES - La politica di coesione deve continuare a essere una priorità per l'Unione anche dopo il 2020, e deve poter contare su "un finanziamento adeguato e ambizioso, anche in vista di pressioni sul prossimo bilancio Ue". È il senso della relazione sulle regioni in ritardo di sviluppo di cui è relatrice l'eurodeputata siciliana Michela Giuffrida (Pd), che è stata approvata a larga maggioranza (31 sì, 3 no, 3 astensioni) dalla commissione Sviluppo regionale del Parlamento europeo. "Si tratta di un testo particolarmente importante per il Mezzogiorno d'Italia, del quale sono orgogliosa di essere relatrice in quanto deputata del Sud", commenta Giuffrida.

"L'obiettivo della relazione", che passerà al vaglio della Plenaria di Strasburgo a marzo, "è di puntare l'attenzione sulle regioni in ritardo di sviluppo, dove la disoccupazione rimane il problema principale e la politica di coesione gioca un ruolo cruciale nell'assicurare investimenti e sviluppo", continua l'eurodeputata. "Noi vogliamo sottolineare l'importanza di assicurare un accesso semplificato al credito per assistere e aiutare le Pmi" spiega Giuffrida, che chiede alla Commissione europea "di applicare il principio di 'resilienza' ai problemi economici, permettendo della flessibilità per trovare soluzioni 'ad hoc' a crisi specifiche che riguardano queste regioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie