Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 19:44

NEWS DALLA SEZIONE

Dieta Mediterranea: De Castro, rendere consumatori consapevoli

Dieta Mediterranea: De Castro, rendere consumatori consapevoli

 
Parlamento europeo si schiera in difesa programmi Interreg

Parlamento europeo si schiera in difesa programmi Interreg

 
Ex Ilva: Emiliano, forni a idrogeno per abbassare emissioni

Ex Ilva: Emiliano, forni a idrogeno per abbassare emissioni

 
Dalle stelle al mare, regioni Ue raccontano uso dati spaziali

Dalle stelle al mare, regioni Ue raccontano uso dati spaziali

 
Pesca: Commissione Ue boccia piano Adriatico votato dal Pe

Pesca: Commissione Ue boccia piano Adriatico votato dal Pe

 
Da Parlamento Ue ok a riduzione pesca acciughe e sardine in Adriatico

Da Parlamento Ue ok a riduzione pesca acciughe e sardine in Adriatico

 
Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

 

Cozzolino (Pd), Sud si impegni per utilizzare tutti fondi Ue a disposizione

Cozzolino (Pd), Sud si impegni per utilizzare tutti fondi Ue a disposizione

BRUXELLES  - Nel Mezzogiorno, "siamo nel pieno di un impegnativo programma di spesa" dei fondi europei. "Solo nel 2018" ci sono stati assegnati "5 miliardi di risorse comunitarie che dobbiamo spendere entro il 31 dicembre.

Attualmente abbiamo impegnato, utilizzato e certificato solo un miliardo dei cinque, quindi resta un lavoro enorme, che tutte le regioni, l'agenzia nazionale e i ministeri devono fare". Così l'eurodeputato Andrea Cozzolino (Pd), a margine di un evento da lui organizzato al Pe, su politica di coesione e Sud Italia.

 

"Non si tratta solo di un impegno quantitativo ma anche qualitativo - sottolinea Cozzolino - perché non dobbiamo solo usare le risorse ma anche risolvere i problemi per i quali queste sono state impegnate: ridurre il tasso di disoccupazione giovanile e femminile, ridurre il gap sulle infrastrutture e rendere la nostra economia più sostenibile dal punto di vista ambientale".

 

 

L'eurodeputato ha evidenziato che anche il Parlamento Ue dovrà "concentrale molto l'attenzione" per evitare un'eccessiva centralizzazione statale nella gestione dei fondi strutturali, anche se è positivo che "finalmente si discuta non solo di risorse, ma anche del modo in cui vengono usate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400