Domenica 19 Gennaio 2020 | 00:58

NEWS DALLA SEZIONE

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

 
Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Cozzolino (Pd), Sud si impegni per utilizzare tutti fondi Ue a disposizione

Cozzolino (Pd), Sud si impegni per utilizzare tutti fondi Ue a disposizione

BRUXELLES  - Nel Mezzogiorno, "siamo nel pieno di un impegnativo programma di spesa" dei fondi europei. "Solo nel 2018" ci sono stati assegnati "5 miliardi di risorse comunitarie che dobbiamo spendere entro il 31 dicembre.

Attualmente abbiamo impegnato, utilizzato e certificato solo un miliardo dei cinque, quindi resta un lavoro enorme, che tutte le regioni, l'agenzia nazionale e i ministeri devono fare". Così l'eurodeputato Andrea Cozzolino (Pd), a margine di un evento da lui organizzato al Pe, su politica di coesione e Sud Italia.

 

"Non si tratta solo di un impegno quantitativo ma anche qualitativo - sottolinea Cozzolino - perché non dobbiamo solo usare le risorse ma anche risolvere i problemi per i quali queste sono state impegnate: ridurre il tasso di disoccupazione giovanile e femminile, ridurre il gap sulle infrastrutture e rendere la nostra economia più sostenibile dal punto di vista ambientale".

 

 

L'eurodeputato ha evidenziato che anche il Parlamento Ue dovrà "concentrale molto l'attenzione" per evitare un'eccessiva centralizzazione statale nella gestione dei fondi strutturali, anche se è positivo che "finalmente si discuta non solo di risorse, ma anche del modo in cui vengono usate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie