Venerdì 24 Gennaio 2020 | 17:21

NEWS DALLA SEZIONE

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

Visita Commissione Ue a cantieri tav Napoli-Bari

 
Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

Scuola: Furore (M5S) lancia iniziativa su euro-progettazione

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
La Puglia e le sue orecchiette sbarcano a New York: grande successo al Travel Show 2020

La Puglia e le sue orecchiette sbarcano a New York: grande successo al Travel Show 2020

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
FoggiaIl caso
Foggia, prendevano reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero in centri scommesse

Foggia, prendevano reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero in centri scommesse

 
Tarantola denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

M5S, Ue intervenga su depurazione acque in Calabria

M5S, Ue intervenga su depurazione acque in Calabria

BRUXELLES - Le istituzioni Ue dovrebbero "rendersi parti attive" nel risolvere il problema della depurazione delle acque reflue in Calabria, "sollecitando la Regione a mettere in atto tutte le azioni necessarie". A chiederlo è una petizione presentata al Parlamento europeo da Renato Bruno, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle a Scalea (Cosenza). "Una delle prime opere pubbliche che andrebbero realizzate è un monitoraggio degli impianti di depurazione esistenti e la creazione di un programma di efficientamento adeguato", ha proposto Bruno davanti alla commissione petizioni, perché le conseguenze del malfunzionamento degli impianti "si ripercuotono sia sull'ambiente che sulla salute di milioni di cittadini europei".

"Abbiamo presentato diverse interrogazioni sul tema alla Commissione Ue", spiega l'eurodeputata Laura Ferrara (M5S), prima firmataria della petizione che "vuole essere un ulteriore strumento per chiedere un intervento da parte dell'Ue e sollecitare le autorità italiane". L'Italia è infatti oggetto di tre procedure d'infrazione europee che interessano oltre 800 agglomerati, circa 140 dei quali in Calabria. Il caso più avanzato è arrivato per la seconda volta davanti alla Corte Ue e riguarda la mancata esecuzione di una sentenza del 2012. Se i giudici, che dovrebbero pronunciarsi entro quest'anno, dovessero condannare l'Italia, questa rischierebbe una multa di diversi milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie