Domenica 16 Dicembre 2018 | 07:31

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Migranti: Ue, 180 milioni euro a sostegno profughi in Grecia

Migranti: Ue, 180 milioni euro a sostegno profughi in Grecia

BRUXELLES - La Commissione europea ha annunciato oggi un nuovo finanziamento di 180 milioni di euro per progetti di aiuto in Grecia, per potenziare il programma 'Sostegno d'emergenza all'integrazione e alla sistemazione abitativa' (Estia) che aiuta i rifugiati nelle strutture urbane e fuori dai campi fornendo loro regolare assistenza in denaro. Il finanziamento arriva mentre il commissario per gli aiuti umanitari e gestione delle crisi, Christos Stylianides, incontrava ad Atene il premier greco, Alexis Tsipras.

"I nostri programmi umanitari per i rifugiati in Grecia sono un chiaro e forte segnale di solidarietà europea", ha dichiarato il commissario Stylianides. "Continuiamo a mantenere il nostro forte impegno ad aiutare i rifugiati in Grecia a condurre vite più sicure, normali e dignitose e a facilitare la loro integrazione nell'economia e nella società locali", ha aggiunto.

Stylianides ha precisato che "il programma Estia sta ottenendo risultati concreti nel cambiare la vita delle persone in meglio". Il Commissario ha poi reso "un tributo speciale ai cittadini e ai sindaci greci che hanno accolto i rifugiati nei loro comuni con grande empatia e cura".

 

Lanciata nel luglio 2017 insieme con l'Unhcr, l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, Estia è la più grande operazione di aiuto dell'Unione europea in Grecia, in linea con la politica del governo di Atene finalizzata a far uscire i profughi dai campi e ad integrarli. Finora ha creato più di 23.000 posti di alloggio urbano e istituito un programma di assistenza in denaro che serve oltre 41.000 rifugiati e richiedenti asilo. Sei altri contratti sono stati firmati con le ong per far fronte ai pressanti bisogni umanitari.

Nel complesso, la Commissione europea ha mobilitato oltre 1,5 miliardi di euro di sostegno alla Grecia per aiutare a gestire la situazione umanitaria, la migrazione e le frontiere esterne, attraverso vari tipi di finanziamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400