Venerdì 18 Gennaio 2019 | 16:51

NEWS DALLA SEZIONE

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

 
Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

 
Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

 
Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

 
Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

 
Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

 
Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

 
Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

 
Tajani, completare unione bancaria e mercato dei capitali

Tajani, completare unione bancaria e mercato dei capitali

 
Eurozona: surplus di 19 miliardi commercio internazionale a novembre

Eurozona: surplus di 19 miliardi commercio internazionale a novembre

 
Auto senza conducente, Eurocamera chiede norme su sicurezza

Auto senza conducente, Eurocamera chiede norme su sicurezza

 

Enrico Rossi, Europa abbia risorse proprie come la 'tobin tax'

Enrico Rossi, Europa abbia risorse proprie come la 'tobin tax'

BRUXELLES - Nel dibattito sul bilancio dell'Unione europea per il post 2020, "il Parlamento Ue e le regioni si stanno battendo per una soluzione positiva perché, è vero, in Europa ci sono nuove necessità" come la difesa e la sicurezza "ma bisogna trovare risorse aggiuntive e non ridurle per le politiche sociali". Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, dopo il suo intervento al Comitato europeo delle Regioni durante un dibattito sui possibili tagli al prossimo bilancio dell'Ue.

 

"Portare all'1,3% del Pil Ue il contributo degli Stati, come chiesto dal Parlamento, sarebbe già un passo avanti rispetto allo 0,9% attuale - sottolinea Rossi - ma si dovrebbe guardare anche alla possibilità di entrate proprie per l'Ue", come la web tax e tasse sulle transizioni finanziarie (tobin tax) e sulla plastica. "Tutto questo permetterebbe all'Europa di avere un bilancio forte e proseguire sulle politiche sociali e per l'occupazione, mettendo così gli euroscettici in un angolo", afferma il governatore, che avverte: "sarebbe utile che in Italia si discutesse di questi temi in modo meno strumentale e che la sinistra avesse chiara una linea".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400