Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 20:01

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

i più visti della sezione

Europee 2019: commissione Pe approva nuove regole su partiti

Europee 2019: commissione Pe approva nuove regole su partiti

BRUXELLES - La Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo ha adottato oggi una serie di nuove misure sulla gestione dei partiti in vista delle prossime elezioni europee. Le proposte saranno votate dalla Plenaria del Parlamento ad aprile.

 

"In passato le campagne elettorali europee sono state troppo concentrate sulla politica nazionale il che ha portato a una crescente disillusione e a una diminuzione costante dell'affluenza", ha affermato l'eurodeputata Mercedes Bresso (Pd-S&D). "Adesso invertiamo questa tendenza rafforzando l'elemento europeo dei partiti per dare ai cittadini una scelta più chiara sulle diverse visioni dell'Europa".

 

L'europarlamentare ha sottolineato che grazie a queste misure si "rafforza il principio dello Spitzenkandidat" e si adottano "regole più strette sulla trasparenza" per i partiti che ricevono contributi Ue. Regole, conclude Bresso che sono "una vittoria per il nostro gruppo e per tutti quelli che combattono per una Ue aperta e democratica".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400