Lunedì 10 Dicembre 2018 | 23:21

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Albania: Mogherini, sì ad apertura negoziati Ue in giugno

Albania: Mogherini, sì ad apertura negoziati Ue in giugno

BRUXELLES - "Il momento è adesso, il mio obiettivo politico è avere una raccomandazione positiva incondizionata sull'Albania e che il Consiglio decida in giugno di aprire i negoziati": lo ha detto oggi l'Alto rappresentante dell'Unione europea, Federica Mogherini, nel corso di una conferenza sull'Albania al Parlamento europeo, alla presenza del premier e del ministro degli Esteri albanesi, Edi Rama e Ditmir Bushati.

 

"La scelta che abbiamo di fronte a noi è chiara, si tratta di non sprecare i risultati di anni di lavoro comune e di rendere i progressi irreversibili", ha detto Mogherini, sottolineando che la volontà dell’Ue di “esercitare il proprio potere” nella regione ed essere presente “in modo consistente” per non lasciare “spazio ad altri attori".

 

L'Alto rappresentante ha quindi annunciato un accordo tra Albania e Frontex a breve. "È il primo nella regione di questo tipo", ha detto, precisando che Tirana "non solo è un alleato Nato, ma anche uno dei pochi paesi nella regione, insieme al Montenegro, allineato al cento per cento alla politica estera dell'Ue".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400