Giovedì 13 Dicembre 2018 | 02:30

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Il Parlamento Ue approva mandato per servizio volontariato europeo

Il Parlamento Ue approva mandato per servizio volontariato europeo

STRASBURGO - Il nuovo servizio di solidarietà e volontariato europeo arriva alla tappa finale con il Parlamento Ue che ha approvato oggi il mandato per il negoziato con il Consiglio e la Commissione Ue. Il passaggio per Strasburgo ha portato anche ad un cambio del nome: da 'Corpo Europeo di Solidarietà' a 'Servizio Europeo di Solidarietà e volontariato', ESVS. La modifica è stata realizzata per mettere il nuovo servizio per i giovani in continuità con lo SVE, il Servizio Volontario Europeo, che oggi integra ma che in seguito andrà a sostituire ampliandone le attività e il ruolo, oltre alla estensione ai Paesi Terzi. "Abbiamo modificato e integrato la proposta della Commissione Ue", il commento dell'eurodeputata del Pd Silvia Costa, "perché vogliamo tutelare l'identità di un impegno volontario, solidale e transnazionale, in ambito no profit e sociale, che miri a creare uno spirito di appartenenza, di cura della comunità e di cittadinanza attiva, fra i giovani europei, in grado di promuovere i valori di solidarietà e condivisione su cui si fonda l'Europa".

 

Il nuovo servizio europeo di volontariato sarà aperto a tutti i giovani europei fra i 18 e i 30 anni e finanziato con 341,5 milioni di euro per il periodo 2018-2020. Si prevedono oltre 100 mila adesioni per i prossimi due anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400