Giovedì 13 Dicembre 2018 | 11:47

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Ue lima proposta web tax che presenterà il 21 marzo

Ue lima proposta web tax che presenterà il 21 marzo

BRUXELLES - Non solo giganti come Google, Amazon e Spotify. A Bruxelles anche l'italiana FacilityLive si è seduta allo stesso tavolo del commissario europeo dell'Economia, Pierre Moscovici, per parlare della proposta di una "web tax" Ue che la Commissione presenterà il 21 marzo. Invitato direttamente dai servizi di Bruxelles insieme a una quindicina di società europee e americane rappresentanti di Paesi e modelli di business differenti, Gianpiero Lotito, ceo dell'azienda con sede a Pavia, ha scoperto e commentato in anteprima le linee guida della nuova tassa per i giganti del web. Bocche cucite sul suo contenuto, ma "si andrà verso soluzioni che saranno ritenute da tutti di buonsenso", assicura Lotito all'ANSA, "il problema forse sarà come farle rispettare".

 

Il consenso sulla necessità di questa misura alla quale Bruxelles sta lavorando da diversi mesi sembra sia stato espresso da tutte le aziende presenti, americane e non, nella consapevolezza che l'alternativa sarebbero 28 normative nazionali differenti. "Sono soddisfatto di quello che ho sentito", continua Lotito, "nei 15 anni passati si è ritenuto che l'industria digitale fosse un settore a sé, e non è stato compreso l'impatto trasversale che poteva avere su tutta l'economia", "una tassa sul web che rimetta le cose in equilibrio non può che far piacere a tutti".

 

"Ora resta da capire quando saranno attuate queste regole, se dall'attuale Commissione europea (che finisce il mandato a metà 2019, ndr) o dalla prossima", sottolinea il ceo di FacilityLive, "ciò che va giudicato non è però il testo che sarà presentato fra poche settimane, ma la capacità di creare un set di regole abbastanza flessibili da adattarsi nel tempo ai cambiamenti, e a farlo velocemente".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400