Venerdì 14 Dicembre 2018 | 20:16

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Biologico: Italia tra paesi leader mondo su aumento superfici

Biologico: Italia tra paesi leader mondo su aumento superfici

BRUXELLES - Con 0,3 mln di ettari a bio in più rispetto al 2015, l'Italia, insieme a Cina, Uruguay e India è il paese del mondo che nel 2016 ha fatto registrare il guadagno più sensibile delle superfici dedicate all'agricoltura biologica (+ 7,5mln ettari a livello mondiale, cioè +15%). E' quanto emerge dall'edizione 2018 del rapporto 'Il mondo dell'agricoltura biologica', che sarà presentato oggi dall'istituto di ricerca FiBL alla BioFach di Norimberga, la più grande fiera del bio al mondo. I più forti consumatori al mondo di prodotti bio si trovano in Svizzera e Danimarca, con oltre 200 euro pro-capite. La Penisola resta al secondo posto in Europa dopo la Spagna per l'estensione delle aree a bio (1,8 mln ettari) ed è il terzo mercato Ue per vendita al dettaglio (2,6 miliardi di euro). Dal 2015 al 2016 il mercato europeo del biologico è cresciuto dell'11% (12% nella sola Ue), raggiungendo un valore di 33,5 miliardi di euro. I paesi che trainano lo sviluppo sono Francia e Irlanda (+22%), con l'Italia che fa registrare un +14%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400