Lunedì 10 Dicembre 2018 | 17:03

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Una decina di eurodeputati pronti lasciare Bruxelles e candidarsi alle elezioni

Una decina di eurodeputati pronti lasciare Bruxelles e candidarsi alle elezioni

BRUXELLES - E' composta da meno di dieci eurodeputati, sui 73 in totale, la pattuglia di italiani pronti a lasciare il Parlamento europeo per correre alle politiche del 4 marzo.

 

Il gruppo più nutrito, stando a quanto si apprende, è quello del Pd. Sono 4 su un totale di 31 parlamentari europei i democratici che lasceranno Strasburgo. Il presidente del Gruppo Socialisti e Democratici (S&D), Gianni Pittella si presenta in Campania 3 e al collegio uninominale del Senato in Basilicata, Nicola Caputo a Caserta, (collegio uninominale al Senato), Isabella De Monte a Udine, (collegio uninominale al Senato) e Elena Gentile, Andrai (Puglia), anche lei al collegio uninominale al Senato.

 

Gli azzurri invece resteranno tutti in Europa. Secondo fonti vicine a Forza Italia, nessuno della squadra si candida per le politiche. Si tratta, proseguono le stesse fonti, di una "scelta consapevole" per mantenere la squadra intatta e rafforzare l'incisività della sua azione in Europa. Forza Italia, presente nel Gruppo del Partito Popolare europeo (Ppe), conta in tutto 15 europarlamentari. Nello stesso gruppo è presente Lorenzo Cesa (Unione di Centro), che invece si candida in Campania come capolista di Noi con l'Italia nel collegio che di Nola.

 

Tra i leghisti partiranno in due: Matteo Salvini, che si presenta al Senato nelle città più importanti, e Lorenzo Fontana, candidato proporzionale a Verona provincia come capolista.

 

Diverso il discorso per i 15 eurodeputati del M5S, che fanno parte del Gruppo della Libertà e della democrazia diretta, che rimarranno in Europa. Una delle regole dello statuto per le candidature è infatti quella di avere già concluso il mandato.

 

A chiudere l'ex sindaco di Padova, Flavio Zanonato, che sarà candidato al Senato nel collegio uninominale di Padova e della Bassa Padovana. "Corro in un collegio difficilissimo per rafforzare Liberi e Uguali e per difendere i valori della sinistra, dalla parte dei lavoratori, dei giovani precari e della povera gente", ha detto Zanonato. Incerta fino all'ultimo la candidatura di Sergio Cofferati, ex segretario generale della Cgil, così come quelle che potrebbero arrivare a sorpresa in zona cesarini.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400