Venerdì 14 Dicembre 2018 | 22:25

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Venezuela:voto, Mogherini, Ue verso adozione misure adeguate

Venezuela:voto, Mogherini, Ue verso adozione misure adeguate

BRUXELLES - "Come anticipato nella nostra dichiarazione del 19 aprile, l'Ue e i suoi stati membri prenderanno in considerazione l'adozione di misure adeguate" nei confronti del Venezuela. Lo afferma in una nota l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini riferendosi alle elezioni presidenziali e regionali avvenute lo scorso 20 maggio.

 

Elezioni che "potevano essere un'opportunità cruciale per tutti i venezuelani di esprimere, attraverso un processo democratico, libero e trasparente, la loro volontà politica e quindi determinare il futuro del paese". Tuttavia, precisa Mogherini "il voto si è svolto senza un accordo nazionale su un calendario elettorale e senza rispettare gli standard internazionali minimi per un processo credibile".

 

Ma anche "senza rispettare il pluralismo politico, la democrazia, la trasparenza e lo stato di diritto", con "una composizione squilibrata del Consiglio elettorale nazionale" e "numerose irregolarità segnalate, incluso l'acquisto di voti". Ciò ha aggiunto, "ha ostacolato che si svolgessero elezioni giuste ed eque".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400