Giovedì 13 Dicembre 2018 | 11:24

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Clima: industria Ue, su accordo Parigi progressi troppo lenti

Clima: industria Ue, su accordo Parigi progressi troppo lenti

BRUXELLES - I progressi "lenti" dei negoziati per l'attuazione dell'accordo di Parigi sul clima destano "preoccupazione" nella comunità imprenditoriale europea. Lo afferma una nota di BusinessEurope, la confederazione delle imprese Ue, il giorno dopo la chiusura della conferenza sul clima di Bonn. "Nonostante gli sforzi profusi - si legge nella nota - la riunione non è riuscita a finalizzare un testo negoziale e nel settembre 2018 sarà necessario un incontro aggiuntivo", prima della decisiva conferenza delle parti di Katowice (Cop24), in programma a dicembre.

 

"Siamo delusi", dichiara il direttore generale di BusinessEurope, Markus J. Beyrer, ricordando che "il completamento del Regolamento di Parigi alla COP24 di Katowice sarà cruciale perché le imprese continuino ad aumentare i loro investimenti nella lotta al cambiamento climatico".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400