Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 15:33

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

i più visti della sezione

Yemen: Ue, escalation rischia di compromettere sforzi Onu

Yemen: Ue, escalation rischia di compromettere sforzi Onu

BRUXELLES - L'Unione europea mette in guardia dall'escalation in corso nello Yemen. In una nota il portavoce del servizio esterno dell'Ue precisa che "nelle scorse settimane abbiamo assistito a una drammatica escalation di ostilità" nel Paese mediorientale, "che ha provocato ancora una volta molte vittime e la distruzione di infrastrutture civili". Tale "escalation va contro l'impegno di tutte le parti verso una soluzione politica del conflitto e si inserisce in un circolo vizioso di successive ritorsioni che rischia di compromettere gli sforzi dell'inviato speciale Onu Martin Griffiths e di mettere in pericolo la ripresa dei colloqui di pace".

 

L'Ue ribadisce che "non esiste una soluzione militare al conflitto nello Yemen", ma "solo una soluzione politica negoziata attraverso un processo inclusivo", per "mettere fine al conflitto e ridare speranza alla stabilità e alla pace".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400