Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 05:45

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

i più visti della sezione

Dieselgate: nuova stretta Ue a test in condizioni guida reale

Dieselgate: nuova stretta Ue a test in condizioni guida reale

BRUXELLES - Nuova stretta ai test Ue sulle emissioni auto in condizioni di guida reali sia per diesel che benzina. Questa, se nei prossimi tre mesi non riceverà osservazioni negative da parte di Europarlamento e Consiglio, potrà entrare in vigore dal primo gennaio 2019. I rappresentanti degli stati membri del comitato tecnico sugli autoveicoli hanno votato a favore della proposta della Commissione Ue che riduce i margini di mancata conformità dei valori delle emissioni per i veicoli diesel, e introduce sistemi di monitoraggio a bordo sui consumi per quelli a benzina.

 

"Continuando il giro di vite sui test per le emissioni", ha spiegato la commissaria al mercato interno Elzbieta Bienkowska, "puntiamo a proteggere meglio l'ambiente, la salute e a ripristinare la fiducia dei consumatori, incentivando ulteriormente un rapido cambiamento verso i veicoli a zero emissioni". In particolare, sul fronte emissioni NOx dovranno essere controllate ogni anno anche le macchine già in circolazione, e test potranno essere effettuati da parti indipendenti e dalla Commissione stessa.

 

Scende inoltre il livello di 'tolleranza' della discrepanza tra emissioni misurate nei test e quelle in condizioni di guida reale da 1,50 a 1,43. Questo verrà rivisto ancora al ribasso nel 2019, con l'obiettivo di arrivare a 1 al più tardi entro il 2023. Viene poi rafforzata la metodologia per i test, assicurando che le auto siano guidate in modo adeguato. I test Rde sono diventati obbligatori da settembre 2017 per i nuovi modelli, mentre lo saranno per tutte le auto da settembre 2019. Per le emissioni di CO2, invece, i test Wltp - già in vigore dal primo settembre 2017 per i nuovi modelli e per tutti i veicoli da settembre 2018 - dovranno introdurre una nuova procedura per verificare le emissioni. Inoltre dal 2021 scatterà l'obbligo per tutte le auto e i van di avere uno strumento standard di monitoraggio a bordo per il consumo di benzina, valore direttamente legato alla quantità di emissioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400