Domenica 16 Dicembre 2018 | 10:17

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Dazi: Malmstroem, ancora lontani ma disponibili a mini-intesa commerciale

Dazi: Malmstroem, ancora lontani ma disponibili a mini-intesa commerciale

BRUXELLES  - Se gli Usa concederanno la piena esenzione permanente all'Ue dai dazi su acciaio e alluminio, questa potrebbe esplorare la possibilità di discutere una mini-intesa commerciale sulle tariffe doganali, "completamente diversa dal Ttip" e che includa anche "le auto". In questo caso servirebbe però un mandato da parte dei 28. Lo ha spiegato la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem in un'intervista riportata dai media belgi, sottolineando che si è però "ancora lontani".

 

"La nostra strategia è chiara: non negoziamo niente sotto minaccia", ha ribadito, e condizione necessaria è l'esenzione "completa e incondizionata" dai dazi. "Siamo" quindi "ancora lontani, ma direi che un accordo più ristretto" con gli Usa "è qualcosa che possiamo esplorare, soltanto sulle tariffe doganali sui beni e altri temi poco complicati", perché sarebbe "la cosa più facile da concludere se vogliamo dei risultati rapidamente", ha detto la commissaria. Per fare questo, però, ha ricordato, ci sarebbe "bisogno di un mandato degli stati membri". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400