Venerdì 14 Dicembre 2018 | 20:37

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Trasporti: Bulc, digitale-CO2 priorità per fondi Ue post 2020

Trasporti: Bulc, digitale-CO2 priorità per fondi Ue post 2020

LUBIANA - “Nell'attuale bilancio pluriennale dell'Ue, ma ancora di più nel prossimo, le priorità principali per la selezione dei progetti legati ai trasporti saranno la connettività transfrontaliera, i collegamenti mancanti lungo i principali corridoi europei Ten-T, la decarbonizzazione e la digitalizzazione”, così la commissaria Ue ai trasporti, Violeta Bulc, in un incontro con i giornalisti a margine dei 'Ten-T Days' di Lubiana, l'evento europeo dedicato alle reti di trasporto.

 

"Stiamo rendendo la sicurezza stradale e l’abbassamento delle emissioni dei criteri vincolanti per la selezione dei progetti", ha sottolineato Bulc, che non si dice "spaventata" da un calo della "intensità degli investimenti" perché "stiamo andando nella giusta direzione: è ormai riconosciuto che le infrastrutture portano vantaggi e creano direttamente crescita e lavoro".

 

Il 2 maggio la Commissione Ue presenterà la sua proposta per il bilancio pluriennale dell’Unione post 2020, mentre il 6 giugno sarà svelerà quella sulla revisione del regolamento CEF (Connecting Europe facility), lo strumento che finanzia le grandi reti di trasporto in Europa.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400