Giovedì 13 Dicembre 2018 | 06:07

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Industria trasporti, con tagli fondi Ue a rischio grandi reti

Industria trasporti, con tagli fondi Ue a rischio grandi reti

LUBIANA - Se il bilancio dell'Unione europea per il post 2020 non garantirà risorse sufficienti per i trasporti, "sarà a rischio il completamento della grandi reti transeuropee Ten-T". L'allarme, lanciato una settimana prima dalla presentazione della proposta della Commissione Ue sul budget dell'Unione 2021-2027 (prevista per il 2 maggio), arriva da oltre 40 associazioni nel settore pubblico e privato dei trasporti europei. L'appello è contenuto in una dichiarazione presentata mentre a Lubiana sono in corso i 'Ten-T days', evento europeo dedicato alle reti di trasporto.

 

Secondo una stima della Commissione Ue, saranno necessari 500 miliardi di euro di investimenti nei 27 fra il 2021 e il 2030 per completare la rete principale Ten-T, che passa in Italia attraverso tre 'corridoi': il Reno-Alpino (da Amsterdam a Genova), il Mediterraneo (che include la tratta Torino-Lione) e lo Scandinavo-Mediterraneo (che passa anche dalla nuova galleria di base del Brennero). Per il settennato 2021-2027, coperto dal prossimo bilancio Ue, sarebbero quindi necessari 350 miliardi. "Dare più fondi ai trasporti è il miglior investimento per l'Europa", scrivono le associazioni dei trasporti.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400