Sabato 15 Dicembre 2018 | 19:01

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Teatro: Castellucci censurato in Francia, ministra lo difende

Teatro: Castellucci censurato in Francia, ministra lo difende

PARIGI - La ministra francese della Cultura, Francois Nyssen, si schiera fortemente con il drammaturgo Romeo Castellucci, il cui spettacolo 'Sul concetto di volto nel figlio di Dio' è stato in parte censurato a Le Mans dal prefetto di zona. In una lunga intervista incrociata con Castellucci pubblicata oggi dal quotidiano Le Monde, la responsabile governativa difende la libertà di espressione e di creazione e deplora la decisione del prefetto di vietare la scena finale dell'opera che alcuni ritengono "blasfema" e nella quale vengono mostrati nove bambini sul palcoscenico mentre lanciano pietre, come bombe, contro il volto di Cristo. Una censura fortemente denunciata nei giorni scorsi anche dalla segretaria di Stato all'Eguaglianza, Marlène Schiappa.

Malgrado il finale troncato (come una statua "amputata", dice Castellucci a Le Monde) la pièce è andata comunque in scena il 10 e 11 aprile a ai teatri gemellati Quinconces-L'Espal a Le Mans. In Francia, Castellucci fu già oggetto di blitz e pesanti proteste nel 2011, quando gruppi di integralisti cattolici presero di mira il suo spettacolo in scena a Parigi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400