Lunedì 17 Dicembre 2018 | 19:43

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Migranti: sì Ue a status protezione per oltre mezzo milione

Migranti: sì Ue a status protezione per oltre mezzo milione

BRUXELLES - Sono 538mila i richiedenti asilo che hanno ottenuto uno status di protezione nell'Ue, nel 2017. Un dato in calo del 25%, rispetto all'anno precedente. A fare la parte del leone è stata la Germania, con oltre il 60% di decisioni positive (325.400), seguita da Francia (40.600), Italia (35.100), Austria (34.000) e Svezia (31.200). Lo comunica Eurostat.

 

A livello Ue la prima nazionalità ad aver ottenuto lo status è stata quella siriana, seguita da quella afghana (100.705), e irachena (64.270). In Italia invece sono stati soprattutto nigeriani (5.075), pakistani (3.615), e gambiani (2.952) ad aver avuto lo status. In aggiunta, si ricorda, i 28 Paesi hanno reinsediato 24mila rifugiati.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400