Lunedì 17 Dicembre 2018 | 19:44

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Cybersecurity, Ue rafforza sistema di difesa informatica

Cybersecurity, Ue rafforza sistema di difesa informatica

BRUXELLES - Davanti alle minacce crescenti alla sicurezza informatica europea, le istituzioni Ue hanno preso provvedimenti per "rafforzare le proprie capacità di difesa". Lo spiega all'ANSA Giancarlo Vilella, direttore generale della DG Innovazione e supporto tecnologico dell'Eurocamera. "Il Parlamento europeo ha creato la figura del Cybersecurity officer e recentemente è stata ufficializzata la nascita del Cert-Eu, il comitato interistituzionale di risposta rapida alle minacce informatiche", continua Vilella, sottolineando che l'organismo era già operativo da mesi ma lavorava in maniera 'informale'.

 

 

 

"Collaboriamo per verificare quali sono i pericoli esistenti ed effettuare un monitoraggio permanente di ciò che accade nel resto del mondo per anticipare quello che potrebbe succedere in Europa" evidenzia il direttore generale, che è membro del comitato di direzione del Cert-Eu. La nascita di questo organismo è stato "un cambio di passo importante" per la cybersecurity europea, conclude Vilella, perché "ci rafforza molto nella lotta contro il cybercrimine e la criminalità politica nel settore delle tecnologie informatiche".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400